Un’interfaccia grafica per interrogare l’archivio

L’utilizzo delle macro per rendere più facile la ricerca negli archivi

Se si vuole sviluppare un modello che dia modo a chiunque di interrogare un
archivio dati in maniera decisamente trasparente ed amichevole, si può
sviluppare una interfaccia grafica particolarmente strutturata, grazie alla
quale si definiscono i parametri di interrogazione operando semplicemente delle
scelte visive. Spieghiamoci con un esempio. Per estrarre da un archivio,
poniamo, i dati relativi alle vendite di un certo prodotto realizzate da un
determinato agente, anziché digitare il codice dell'articolo e il nome del
venditore in maschere più o meno complesse, può bastare semplicemente un clic
sulla foto del prodotto e su quella del venditore.


A questo, punto, opportune e semplici macro, provvederanno
ad impostare per noi i vincoli di ricerca e, successivamente, a condurre in
porto l'interrogazione. Tutto questo grazie alla possibilità di associare una
macro non solo ai soliti pulsanti tradizionali, ma anche a qualsiasi oggetto in
genere: nel nostro caso alle immagini dei prodotti e alle foto degli agenti. A
questo punto, basterà un ultimo clic per visualizzare i risultati desiderati.
Fra l'altro, seguendone passo per passo il suo sviluppo, si avrà modo di
apprendere interessanti funzionalità di Excel, che potremo sicuramente applicare
anche in altre occasioni. In questa dispensa vi spieghiamo come creare
l'interfaccia grafica di interrogazione, nonché come impostare le macro che
pilotano le ricerche ed associarle alle corrispondenti immagini.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here