Un’iniziativa senza fili guidata da Intel

Intel ha promosso la formazione di un’alleanza, chiamata Bluetooth Special Interest Group, impegnata a sviluppare la comunicazione senza fili e lo scambio dei dati. Non sono ancora noti tutti i membri del gruppo, ma, secondo le prime indiscrezioni, dov …

Intel ha promosso la formazione di un'alleanza, chiamata Bluetooth Special
Interest Group, impegnata a sviluppare la comunicazione senza fili e lo
scambio dei dati.
Non sono ancora noti tutti i membri del gruppo, ma, secondo le prime
indiscrezioni, dovrebbero farne parte, oltre a Intel, Ibm, Toshiba,
Ericsson e Nokia. Scopo dell'alleanza sarà, comunque, affinare le
tecnologie per collegare disparati apparecchi radio. In pratica, si tratta
di trovare delle alternative agli attuali cavi e altri mezzi per il
trasferimento della voce e dei dati.
Intel intende sviluppare piccoli dispositivi, che dovrebbero costare
indicativamente 5 dollari l'uno, per creare dei link volanti. Una possibile
applicazione, secondo i tecnici della casa statunitense, è lo scambio di
informazioni tra vari dispositivi all'interno di una sala di conferenze.
Oltre al gruppo promotore dell'iniziativa, un ruolo chiave dovrebbero
giocarlo alcuni costruttori, come 3Com, intenzionata, pare, a inserire la
tecnologia radio nelle future generazioni di Palm Pilot.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here