Unicredito e la Bi per le risorse umane

Il gruppo bancario ha adottato la soluzione Sas Human Capital Management per supportare i responsabili del personale nella valorizzazione del capitale umano

Dei 37mila dipendenti di Gruppo Unicredito, circa 1.350 operano in Unicredit servizi informativi (Usi). "Per valorizzare il capitale umano e assicurare lo sviluppo professionale di tutti i collaboratori - ha sottolineato il responsabile risorse umane di Usi, Massimo Schiattarella -, abbiamo dato il via a un'iniziativa di assessment dedicata ai 200 giovani di recente inserimento, per identificarne le potenzialità di crescita, manageriale e specialistica". Gli strumenti di gestione delle Hr richiedono un'adeguata conoscenza delle persone tramite contatti diretti e supporti informativi, necessari per pianificare, incentivare e formare il personale. L'accesso alle informazioni deve essere continuo e diffuso. Un punto chiave è stata l'organizzazione della struttura, articolata in tre livelli: aree, unità e comparti. La gestione manageriale in Usi è molto ramificata e, per valorizzare il capitale umano, le strutture di Unicredito Italiano e Usi hanno concepito un progetto basato su un approccio di Bi, tramite la soluzione Sas dedicata alle Hr. "È importante - ha sostenuto Schiattarella - utilizzare la Business intelligence anche nell'area del personale". La direzione può gestire le regole, mettere a disposizione gli strumenti, promuovere progetti e garantire la correttezza dei processi. Le informazioni analitiche necessarie per la loro gestione sono già presenti nei due sottosistemi base dedicati, la cui gestione applicativa è assegnata alla holding del gruppo, mentre l'esercizio e le tecnologie sono curate direttamente da Usi. Il payroll è assicurato dal package Gepe, di Data Management, mentre le attività amministrative complementari, sono seguite da Metamorfosi di Webegg. Le informazioni analitiche legate al dipendente, tramite le opportune autorizzazioni di accesso, sono consultabili tramite il portale Web Uci4people. Il progetto prevede l'acquisizione di tutte le informazioni, il loro recupero e la relativa mappatura utilizzando Sas Access. I dati relativi al personale saranno messi a disposizione del gestore delle risorse umane tramite la soluzione Sas Human Capital Management, consultabile via Web. "Siamo solo all'inizio - ha concluso Schiattarella -. Personalmente credo in questo approccio che favorirà una ancor più ampia responsabilizzazione del management. Il progetto non ha particolari obiettivi di efficienza, ma lo consideriamo strategico ai fini di una migliore gestione e valorizzazione dei dipendenti del gruppo". Gli utenti effettivi saranno in funzione del modello organizzativo adottato. Nel caso di Usi, circa 150 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here