Un’alleanza di linee aeree crea un sito per lo scambio delle informazioni

I membri della Star Alliance (che ai primi di aprile contavano, tra i partecipanti, Air Canada, Air New Zealand, Air Nippon Airways, Ansett Australia, Austrian Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airline Systems, solo per citarne alcuni), che riuniscono …

I membri della Star Alliance (che ai primi di aprile contavano, tra i partecipanti, Air Canada, Air New Zealand, Air Nippon Airways, Ansett Australia, Austrian Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airline Systems, solo per citarne alcuni), che riuniscono compagnie aeree statunitensi, asiatiche ed Europee, hanno rivelato i piani per lanciare alla fine dell'anno, un sito per lo scambio e-commerce di servizi e dispositivi. Lo scambio mira a permettere a tutte le aerolinee partecipanti di acquistare dispositivi su Internet (così come è accaduto qualche mese fa con un accordo simile nel settore dell'industria automobilistica) di acquistare dispositivi su Internet e di sfruttare servizi completi. Il sito così costruito sarà gestito e opererà in maniera indipendente da ogni compagnia aerea. Diversi carrier che non hanno fatto parte della Star Alliance, hanno comunque espresso interesse per questo genere di scambi. Il nome del sito, il team di gestione e i partner tecnologicisaranno annu!
nciati più avanti. Per il momento si sa che tra coloro che fanno parte dell'accordo tecnico vi sono le più grandi società statunitensi di Information Technology. Tra i benefit offerti da quest'attività troviamo una specifica selezione di beni e servizi, un ampio range di parti tecniche relative ad aerei e attrezzature per l'arredamento degli uffici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here