Una Xbox con Ibm nel motore

Siglata un’intesa tra Microsoft e Ibm in vista della prossima versione della console

4 novembre 2003 Da Intel inside a Ibm inside per la
Xbox?
La parafrasi non deve suonare strana, dal momento che
tra Microsoft e Ibm è stato raggiunto un accordo, i cui
dettagli non sono stati resi noti, in base al quale Microsoft potrà utilizzare
la tecnologia dei processori Ibm nella prossima versione della
sua Xbox.
Pur nello strettissimo riserbo sotto il quale Microsoft tiene
tutte le informazioni relative alla nuova versione della sua console di gioco,
si sa che la società sta in questo momento selezionando i fornitori delle
tecnologie necessarie allo sviluppo del prodotto.
Per Ibm, l'accordo
significa essere riuscita a ritagliarsi uno spazio non da poco nell'area delle
console, visto che ha stretto partnership anche con Nintendo e
Sony
. Non è invece ancora chiaro quale sarà il ruolo che Big Blue avrà
in ciascuna delle alleanze: per Nintendo fornisce i PowerPc per GameCube, con
Sony e Toshiba è al momento al lavoro per lo sviluppo di un nuovo processore,
Cell, dai più ritenuto essere il prossimo “cuore” della
PlayStation, con Microsoft, infine, potrebbe sia sostituire Intel come cuore di
Xbox, oppure fornire processori indirizzati allo svolgimento di specifici task.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here