Una soluzione per la gestione complessiva del credito

Si chiama Global Credit Management la soluzione proposta dal Gruppo AiSoftw@re, basata su una metodologia che ruota attorno al sistema di rating interno.

La crescente complessità dell'attività bancaria induce gli istituti di credito ad attivare in misura crescente metodologie e soluzioni in grado di affrontare in modo completo le questioni associate al controllo e alla gestione del rischio di credito. Molte banche stanno rivolgendosi, per queste ragioni, a società esterne e indipendenti. Tra queste si segnala il AiSoftw@re, gruppo in rapida ascesa che riunisce una quindicina di aziende e che, negli ultimi 14 mesi, ha incrementato il proprio organico da 100 a 500 unità.
"Si è concluso nel 2000 un ciclo di acquisizioni aggressivo che proseguirà nel 2001, soprattutto nell'area banking - ha detto Francesco Gardin, presidente e amministratore delegato di AiSoftw@re -. Il 2001 rappresenta l'anno in cui vogliamo consolidare e completare le acquisizioni fatte e realizzare il lancio delle offerte preparate".
Il gruppo propone soluzioni per il knowledge processing indirizzandosi al settore bancario e assicurativo, a quello della gestione di immagini medicali e dei sistemi software avanzati.
"Le tre aree operative del Gruppo (banking, medical imaging e processing ndr.) - ha continuato Gardin - diverranno tre aziende separate. Si tratta di un processo in atto che potrebbe concludersi già nel 2001".
In ambito bancario, AiSoftw@re ha da poco cominciato a proporre Global Credit Management, un'insieme di soluzioni metodologiche e applicative a supporto dell'attività di valutazione, valorizzazione, controllo, gestione e pianificazione del portafoglio crediti. Questa suite di prodotti è caratterizzata da un'impostazione centrata attorno al sistema dell'Internal rating system, in sintonia con le nuove richieste degli organi di vigilanza.
Il sistema di rating interno di Global Credit Management genera una serie di viste diverse sul cliente o sull'operazione, differenziate in base ala figura aziendale bancaria, mantenendo la coerenza dei processi in ciascuna area operativa, ovvero tra gli strumenti di misurazione e gestione dei rischi di credito, tra i processi interni commerciali e creditizi e, infine, tra la definizione delle politiche creditizie e la loro attuazione.
Global Credit Management si compone delle quattro soluzioni Credit Risk per la gestione del rischio di credito; Credit Evaluation per la valutazione delle richieste di affidamento; Marketing per le transazioni b2b e b2c; Internal Auditing per il controllo crediti. La prima soluzione raccoglie i tool Rating Plus, Risk Plus e Rating View. La seconda comprende, tra i propri moduli, anche Per*fido (il sistema esperto per la concessione di crediti alle imprese messo a punto nel 1986) e Fido on Web. La soluzione Marketing comprende il tool e-Credit, mentre Internal Auditing si compone di Acd e di Seac, il sistema esperto per il controllo rischi sviluppato nel 1992.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here