Una soluzione integrata per il Libro Unico del lavoro

È il risultato della partnership fra Byte e Top Consult.

Byte Software House e Top Consult hanno siglato un accordo per la diffusione sul mercato di una soluzione documentale per il Libro Unico del Lavoro (entrato in vigore nel 2009 per sostituire i libri matricola, paga e presenze), integrata con i sistemi gestionali e amministrativi del personale.

In base all'accordo, Byte offrirà ai propri utenti che usano direttamente il suo software per la gestione del personale un modulo di integrazione diretta con la soluzione Top Media Lavoro di Top Consult, che provvede alla conservazione sostitutiva a norma di legge del Libro Unico del Lavoro e dei documenti dell'amministrazione del personale. In questo caso Top Consult fornirà anche la propria collaborazione tecnica, applicativa e commerciale, oltre ai servizi di consulenza e certificazione legale.

Gli utenti Byte che utilizzano in outsourcing i servizi di gestione dei dati possono con le stesse modalità fruire della conservazione sostitutiva del Libro Unico del Lavoro e dei documenti dell'amministrazione del personale. Nella server farm di Byte a Torino, infatti, è stata installata la piattaforma documentale Top Consult, Top Media Ned per la Navigazione Elettronica dei Documenti, dotata del modulo specializzato Lex per la conservazione sostitutiva a norma di legge.

La collaborazione fra Byte e Top Consult si è già concretizzata in un progetto congiunto presso Finiper (holding della catena di ipermercati Iper) e al servizio di conservazione sostitutiva in outsourcing per Ospedale San Raffaele di Milano, Galbani Lactalis e Whirlpool Europa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here