Una nuova piattaforma di servizi per lo sviluppo da Borland

Servizi hosted, un ambiente di sviluppo mobile e partnership con Nokia e Sap hanno caratterizzato la presenza di Borland alla JavaOne Conference di San Francisco.

Nel primo settore si colloca l'iniziativa Development Services Platform, attualmente in fase beta, che intende aiutare i system integrator, con team di sviluppo allocati in realtà distribuite, a gestire il loro ambiente e lavorare in modo collaborativo. Ulteriori dettagli saranno disponibili alla conferenza degli sviluppatori in programma a luglio.
Borland ha poi rilasciato l'ambiente MobileSet per Java 2 Micro Edition, di cui è già pronta la versione per Nokia, grazie a una specifica partnership. L'alleanza con Sap, invece, si focalizza sull'ambiente JBuilder per Java, che il costruttore tedesco sta utilizzando per l'opera di migrazione verso Java di tutte le proprie applicazioni. Borland potrà approfittare del fatto che Sap non rivenderà JBuilder ai propri clienti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here