Un trimestre smagliante per Sun

Sun Microsystem supera in maniera agevole le previsioni borsistiche mettendo a segno un fatturato trimestrale da record: 4 miliardi di dollari. I profitti del terzo trimestre fiscale di Sun ammontano a più di 436 milioni e il dividendo per azion

Sun Microsystem supera in maniera agevole le previsioni borsistiche
mettendo a segno un fatturato trimestrale da record: 4 miliardi di
dollari. I profitti del terzo trimestre fiscale di Sun ammontano a
più di 436 milioni e il dividendo per azione è di 26 centesimi,
contro i 23 stimati dagli analisti di First Call. La direzione
finanziaria della società ha commentato molto positivamente un
periodo ritenuto "il più soddisfacente mai registrato". L'azienda
ammette che certi record saranno difficili da superare, ma conta di
riuscire a consolidare una crescita del fatturato di almeno il 25
percento nel prossimo anno fiscale. I profitti seguiranno su livelli
sostanzialmente analoghi o di poco inferiori.
I quattro miliardi fatturati rappresentano un salto del 35 percento
rispetto al terzo trimestre '99, quando Sun aveva sfiorato i 3
miliardi di turnover. Nel trimestre scorso era riuscita a raggiungere
i 3,55 miliardi. Considerando anche gli oneri e le plusvalenze
occasionali, Sun ha guadagnato 508,1 milioni di dollari, pari a un
dividendo di 30 centesimi. dal canto suo Scott McNealy ha
sottolineato il fatto che Sun è riuscita a crescere proprio nel
periodo di stanca legato alla fase calante degli investimenti Anno
2000, mentre il chief operating officer Ed Zander si è premurato di
fugare le voci che vorrebbero Sun in affanno sui tempi di consegna
dei suoi prodotti. Un fattore che, ribadisce Zander, non sembra
preoccupare i clienti di Sun visto che la richiesta continua a essere
molto sostenuta. A conferma, Zander osserva che Sun ha continuato a
erodere quote di mercato a Ibm e soprattutto a Hp. Per quanto
concerne la ripartizione geografica dei fatturati, Sun vende più del
cinquanta percento dei suoi volumi alla clientela americana ma cresce
costantemente nel resto del mondo. In Europa, per esempio, le vendite
si mantengono stabili intorno al 28% dell'intera quota di fatturato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here