Un primo accordo per WorldCom

Un giudice ha accolto un primo accordo tra la società di telecomunicazioni e le autorità federali

29 novembre 2002 C'è stata una prima sentenza di un giudice che ha accolto un primo parziale accordo tra le autorità federali statunitensi e WorldCom, la società di telecomunicazioni americana travolta da un recente scandalo finanziario.
In base a quanto stabilito da questo tribunale la pena pecuniaria sarà protagonista di una sentenza in un secondo tempo, mentre il ruolo del controllore nominato dal tribunale continuerà, magari ampliato nelle funzioni.
I primi mesi dopo lo scandalo sono stati molto importati per la società americana, impegnata a ricostruire la propria immagine attraverso una programma di formazione per i propri dipendenti.
Ricordiamo che WorldCom e alcuni suoi dirigenti di punta devono rispondere alle autorità federali di una gestione “allegra” del bilancio che ha creato un buco di oltre 9 miliardi di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here