Un nuovo switch Procurve per il wiring closet di Hp

La società di Palo Alto prepara l’infrastruttura Ethernet per le reti di domani. Procurve 4108 amplia intanto il portafoglio, in attesa di varare i primi prodotti Storage over Ethernet.

La massiccia integrazione tra storage e networking è ben chiara a Hewlett-Packard, che ne ha anticipato i tempi, unificando le rispettive divisioni. In questa direzione si spingeranno le strategie della società californiana, che sta partecipando ai vari gruppi di lavoro sugli standard per portare il fibre channel su IP e per estendere lo storage su Ethernet. Proprio a questo proposito, Hp presenterà a breve nuovi prodotti. Intanto prepara le proprie reti per la convergenza di NAS e SAN verso Ethernet.
Ethernet everywhere è, quindi, il credo della casa di Palo Alto, che ha recentemente aggiunto un nuovo tassello alla propria offerta di LAN switch con il modello Procurve 4108gl. Si tratta di un apparato che si posiziona nella fascia medio alta, offrendo prestazioni molto interessanti. Kathryn Wilson, european product manager della linea Procurve di Hp, ha indicato quello del wiring closet come il posizionamento ideale del nuovo switch modulare, enfatizzandone le elevate prestazioni garantite dalla tecnologie Fast Path.
La Fast Path Technology, in estrema sintesi, prevede che ogni modulo disponga di un processore e di quella che Hp ha battezzato capacità “switch on a chip”. In questo modo si riesce a commutare i pacchetti in wire speed a livello locale, poiché questi non vengoni inoltrati verso la fabric centrale se la destinazione è collegata allo stesso modulo. In termini numerici, le prestazioni sono quantificabili in un massimo di 72 Mpps di throughput con una velocità della fabric di 36,6 Gbps.
Procurve 4108 dispone di 8 slot in grado di ospitare moduli 10/100 e 100/1000. Sono poi disponibili transceiver Gigabit per stacking e per fibre ottiche; ce n'è uno anche per 100-FX SC. La densità massima di porte raggiungibile prevede 192 porte 10/100 Mbps e 48 porte 1 Gbps.
Il prodotto è disponibile con lo sconto del 20% sul prezzo di listino in una versione denominata “bundle”, che comprende lo chassis configurato con 72 porte 10/100BaseTX autosensing e 3 porte transceiver per uplink.
Hp ha anche annunciato un nuovo software di management OpenView per la famiglia Procurve sotto Windows NT, che aggiunge ai precedenti funzionalità di traffic management, aggiornabilità del software schedulabile e configurazione group management. L'innovazione più interessante, peraltro, riguarda l'aumento di capacità che passa da 2.000 a 5.000 nodi. Il software è compatibile con la piattaforma modulare di network management OpenView NNM (Network Node Manager).
Altra novità sono nuovi moduli GBIC per i routing switch, che la società realizza in Oem grazie a un accordo con Foundry Networks.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here