Un eCommerce di nuova generazione per acquirenti di nuova generazione

Un byline proposto da Akamai, per analizzare il modo corretto di affrontare le sfide di un comparto in piena evoluzione.

Per i consumatori di tutto il mondo, lo shopping online è sinonimo di convenienza. Ma mentre la banda larga diventa sempre più accessibile e un numero crescente di utenti sceglie il web come canale di shopping primario, aumentano anche le loro aspettative. Volentieri ospitiamo questo intervento di Luca Collacciani, Sales Manager di Akamai Italia, nel quale si spiega quale approccio adottare per affrontare le sfide di un'era in continua evoluzione.

Connettersi ai consumatori di oggi
Il Web offre ai retailer un modo totalmente nuovo di entrare in contatto con gli acquirenti, fidelizzarli al brand e incoraggiare le vendite. Con l'esplosione del mobile e dei social media, la ricerca del prodotto e la shopping experience si sono evolute, trasformandosi in un'esperienza complessa, comprensiva di interazioni simultanee su canali multipli e con numerosi influenzatori. Tuttavia, mentre questa rivoluzione ha migliorato l'interazione tra retailer e clienti, ha contribuito anche a spostare l'equilibrio, conferendo più potere ai consumatori. Attraverso i social media, ad esempio i social network e altri siti con contenuti generati dagli utenti, i consumatori possono condividere immediatamente le loro esperienze - positive e negative - con altre persone in tutto il mondo. I retailer hanno quindi la possibilità di fare un'ottima impressione: devono quindi cercare di sfruttare al massimo questa opportunità.

Poco tempo per attirare l'attenzione dell'utente e convincerlo all'acquisto
Quando i consumatori visitano il sito web di un retailer, il campo d'azione per convertirli in acquirenti è limitato. Una ricerca Forrester condotta nell'agosto 2010 aveva rilevato che i consumatori si aspettano un tempo di caricamento delle pagine al massimo di due secondi. Quindi, i retailer necessitano di soluzioni che li aiutino a migliorare le performance e accelerare i tempi di risposta.

Coinvolgere il consumatore
Coinvolgere il consumatore online - e spingerlo all'acquisto - è il fulcro dell'azione di ogni retailer. Oggi, tutti i principali retailer riconoscono il bisogno di trasmettere al web i caratteri propri dell'esperienza in-store, offrendo al consumatore un'esperienza d'acquisto coinvolgente. Fulcro di questa esperienza è un sito ricco e interattivo che, utilizzando le tecniche del web di nuova generazione, offra al visitatore un contenuto rilevante consentendogli visualizzazioni di video e prodotti in 3D, permetta di geo-localizzarlo e possibilmente, di indirizzarlo allo store più vicino.
Raggiungere un simile livello di interazione e funzionalità non è semplice. Mai come oggi c'è stata tanta richiesta di web experience veloci, coinvolgenti e interattive, e la posta in gioco è alta. Dopo tutto, il 70% dei consumatori afferma che, dopo aver abbandonato un sito di ecommerce troppo lento o inaccessibile , sarebbe comunque disposto a visitarne un altro.

Più potere agli utenti mobile
Grazie a miglioramenti in fatto di browser, ricevitori, contenuti e pacchetti di dati, anche l'm-commerce è ormai una realtà da considerare. Sempre più utenti scelgono il proprio smartphone quale strumento privilegiato per visualizzare contenuti web. ABI Research prospetta che entro il 2015, l'equivalente di $119 miliardi di prodotti e servizi sarà acquistato via mobile.
La crescita del fenomento mobile vede l'affacciarsi di nuove esigenze anche da parte dei retailer, che dovranno essere in grado di garantire una serie di funzionalità che l'utente mobile si aspetta, vale a dire: geolocalizzazione degli store, comparazione di prezzi, possibilità di recensire e acquistare prodotti e servizi direttamente da smartphone e tablet.

Ottimizzare l'esperienza di eCommerce
Tre sono le azioni principali per soddisfare i consumatori più esigenti e aumentare il numero di transazioni:
• Attrarre i consumatori giusti
• Ottimizzare la shopping experience di tutti i visitatori del sito
• Garantire transazioni sicure

Attrarre i consumatori giusti
Il successo di un sito eCommerce efficiente dipende dall'abilità del retailer di generare traffico. Per far ciò è necessaria una ricca galleria di immagini, video e contenuti che mostrino l'offerta nel modo più accattivante possibile e che consentano di proiettare l'immagine del brand in maniera consitente e accurata.
E ora che i motori di ricerca mostrano un'ampia gamma di contenuti nei risultati - inclusi i video - e che considerano le performance di un sito quale requisito fondamentale per stilare i ranking, i retailer devono essere sicuri che tutto il contenuto messo online sia fruibile velocemente per risultare ai primi posti del ranking individuato dal motore di ricerca.

Ottimizzare la shopping experience di tutti i visitatori del sito
Una volta attratti sul sito, i consumatori si aspettano un contenuto appropriato, veloce, coinvolgente e interattivo, sia che navighino da un pc sia da un dispositivo mobile. Soddisfare queste richieste non è cosa semplice. Dopo tutto, i retailer devono essere in grado di rispondere velcemente e produrre contenuti coinvolgenti, come ad esempio video in streaming e contenuti personalizzati, adatti al profilo utente e accessibili da qualunque piattaforma. La sfida è realizzare il tutto senza affrontare enormi investimenti in infrastrutture.

Garantire transazioni sicure
Infine, dopo aver attratto gli utenti giusti ed essersi assicurati che la loro esperienza online sia ottimizzata al fine di trasformarla in un acquisto, l'ultimo compito del retailer è quello di garantire la sicurezza delle transazioni: i dati della carta di credito dell'utente devono essere protetti e le procedure devono rispettare lo standard PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard).
Se l'esperienza d'acquisto è ottimale, i visitatori del sito saranno dunque in continuo aumento: l'ultima cosa che un retailer vorrebbe è essere vittima del proprio successo. Il sito web deve dunque essere fruibile in maniera impeccabile per ciascun visitatore, indipendentemente dalla posizione geografica e dagli strumenti di navigazione utilizzati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here