Un corso per il risk management che verrà

Proposta formativa realizzata da Cineas e Ugari. Si parla anche di energie rinnovabili e cyber risk. Ci si può iscrivere sino al 5 settembre.

Cineas, consorzio universitario specializzato nello studio e nella formazione sulle tematiche legate alla gestione del rischio in diversi settori, e Ugari, l'Unione dei Giovani Assicuratori e Riassicuratori Italiani, organizzano il corso di alta formazione “I rischi del Terzo Millennio”.

Il corso è orientato ai rischi del presente, ma soprattutto a quelli dell'immediato futuro, e intende perfezionare le competenze di specifici rami e allargare la prospettiva generale dei partecipanti sull'industria assicurativa.

I rischi emergenti nell'ambito delle energie rinnovabili, i cyber risk, l'interazione fra i mercati assicurativo e finanziario, le nuove modalità distributive offerte da Internet, la collaborazione fra pubblico e privato nella gestione dei rischi catastrofali sono alcune delle tematiche che verranno approfondite durante il corso.

L'iniziativa è rivolta ad agenti assicurativi, broker, ispettori tecnici, underwriter, claim handler, periti, risanatori, riassicuratori, risk manager, società di consulenza e a neolaureati che vogliano avvicinarsi a tali settori professionali.

Il programma prevede moduli di approfondimento curati da docenti con importanti esperienze a livello di executive education, di estrazione accademica, assicurativa, consulenziale e aziendale.

Le lezioni si terranno in 11 giorni, distribuiti dal 23 settembre al 16 dicembre 2011, con un orario part-time per dare la possibilità agli iscritti di gestire e organizzare al meglio gli impegni professionali.
È possibile iscriversi entro il 5 settembre 2011. Il corso si svolgerà presso il Politecnico di Milano.

Altre informazioni cliccando qui.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here