Un 2010 sostanzialmente stabile per Esprinet

Presentati i risultati dell’esercizio appena concluso. Confermata la scelta di segmentare la clientela per classi di bisogni.

Alla fine della scorsa settimana, il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Esprinet ha approvato i risultati d'esercizio relativi al quarto trimestre e all'intero 2010.
L'esercizio 2010 si chiude con ricavi netti pari a 2,205 miliardi di euro, in crescita del 4% rispetto ai 2,119 miliardi del 2009. Questo nonostante un quarto trimestre il flessione del 9% anno su anno e chiuso a 656,4 milioni.
L'Ebit chiude a 55,9 milioni, stabile rispetto all'anno precedente, così come in linea con il precedente esercizio è l'utile netto consolidato, attestato a 32,3 milioni di euro. L'utile netto per azione è pari a 0,63 euro, anche in questo caso in linea con il 2009.

Per quanto riguarda le sole attività del gruppo in Italia, ascrivibili dunque a Esprinet, Comprel, Monclick e V-Valley, i ricavi netti si attestano a 1,643 miliardi di euro, in crescita del 2% anno su anno, con un Ebit di 46 milioni di euro, in calo del 10% rispetto all'esercizio precedente.

Le attività in Spagna fanno registrare ricavi netti pari a 562,3 milioni di euro, in crescira del 10% anno su anno, con ricavi netti pari a 171,8 milioni.

Per quanto riguarda infine le previsioni per l'anno in corso, il Gruppo sottolinea come ”permangono […] i timori legati al possibile aumento della pressione inflazionistica e alla necessaria correzione dei saldi strutturali di bilancio di molti Paesi mediante politiche fiscali restrittive”.
In considerazione delle previsioni degli analisti in merito all'evoluzione della spesa It in Italia e all'andamento del settore distributivo (+14% in Europa, +11 e +7% in Italia e Spagna fonte Global Tech Distribution Council), Esprinet ritiene di poter meglio affrontare il nuovo anno grazie a una rivisitazione della proposta di valore in Spagna e alla nuova strategia di ”segmentazione della clientela per classi di bisogni”, che in Italia si è tradotta con l'avvio delle attviità di V-Valley, nuova legal entity nella quale sono confluite tutte le attività di distribuzione di prodotti a “valore”'.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here