Troppo proprietarie le VPN secondo Giga Information Group

Secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti le VPN incontrano alcune resistenze all’implementazione. Quando si tratta di realizzare un’extranet, infatti, sono poche le imprese che ricorrono a tale tecnologia, soprattutto a causa degli alti costi. Ma …

Secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti le VPN incontrano alcune resistenze all'implementazione. Quando si tratta di realizzare un'extranet, infatti, sono poche le imprese che ricorrono a tale tecnologia, soprattutto a causa degli alti costi.
Ma il problema principale, secondo Giga Information Group, risiede nelle complicazioni dello standard IPSec. Per instituire un tunnel VPN tra la rete della propria impresa e quella di un partner, infatti, IPSec richiede l'installazione di una componente client presso il sito remoto. Evidentemente, soprattutto per le aziende che hanno migliaia di clienti, risulta non solo complesso, ma praticamente impossibile imporre a tutti di dotarsi di hardware compatibile con IPSec. Questo, d'altro canto, è il sistema più diffuso: con altre tecnologie, quasi tutte proprietarie, la questione diventa impraticabile.
Per questa ragione le uniche implementazioni VPN realizzate sarebbero, secondo l'indagine americana, quelle per le intranet aziendali, che collegano sedi periferiche e lavoratori mobili.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here