Trimestre al ribasso per Jds

Il produttore canadese ha già riportato perdite per 50,6 miliardi di dollari nel corso dell’anno fiscale 2001.

La crisi registrata nell'industria dei componenti
in fibra ottica per le telecomunicazioni non sembra destinata a risolversi nel
breve periodo. Se ne è accorta Jds Uniphase, produttore canadese che ha
annunciato l'ennesimo ribasso nelle proprie previsioni di vendita per marzo
2002, quando terminerà il terzo trimestre dell'anno fiscale in corso. Già per il
secondo trimestre la società dovrebbe registrare vendite tra i 296,1 e i 279,8
milioni di dollari, il 10, 15% in meno rispetto ai 329 milioni riportati nel
primo trimestre 2002.
Numeri questi che rispecchiano il difficile andamento
dell'economia in generale e dell'anno fiscale 2001 in particolare, che per Jds
si è concluso lo scorso giugno con perdite per 50,6 miliardi di
dollari.



 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here