Trend Micro per la tutela istantanea

LeakProof 5.0 protegge i dati sensibili a partire dal loro Dna.

Trend Micro ha annunciato la nuova versione della soluzione di Data Loss Prevention (Dlp) LeakProof 5.0, che introduce funzionalità e caratteristiche ideate per ridurre le complessità e i costi associati all'identificazione, al monitoraggio e al blocco dei dati sensibili.

La soluzione protegge informazioni come i dati riguardanti clienti e dipendenti, oltre alle proprietà intellettuali, monitorando e bloccando la fuga di dati riservati attraverso molteplici vettori.

È disponibile in due versioni: LeakProof Standard, per aderire alla conformità normativa proteggendo i dati relativi a clienti e dipendenti; LeakProof Advanced, che aggiunge la tecnologia di "fingerprinting" DataDna, per proteggere proprietà intellettuali e segreti commerciali.

La tecnologia DataDna è basata su algoritmi che estraggono il “genoma” dei dati sensibili presenti all'interno di file, record, e-mail e altri contenuti archiviandolo sotto forma di signature. In maniera simile alle impronte digitali, questi dati forniscono una traccia univoca delle informazioni contenute nei documenti.

Attraverso il servizio Active Update è poi possibile aggiornare template di conformità, funzioni di convalida e applicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here