Tre nuove workstation Hp pronte per luglio

Per rafforzare la propria offerta, la società di Palo Alto sta approntando il lancio della propria linea di workstation, utilizzando il processore Pa-Risc 8700 a 750 MHz.

Hewlett-Packard sta approntando il lancio della propria linea riorganizzata di workstation, utilizzando il processore Pa-Risc 8700 funzionante a 750 MHz. La società ha bisogno di vendere workstation poiché la quota di mercato delle stazioni Unix è diminuita appena Dell e Sun hanno fatto mosse aggressive in quest'area. Hewlett-Packard ha fatto testare Spec di benchmark Cpu nelle prossime workstation e ha assegnato i risultati per queste macchine accanto a quelli delle proprie workstation di classe B, C e J, che utilizzano un mix di processori Pa-8500 funzionanti a 400 MHz e Pa-8600 a 552 MHz. Secondo il rapporto Spec, Hp lancerà tre stazioni di lavoro a luglio: la b2600 utilizzerà un chip a 500 MHz PA-8600 con 1,5 Mb di cache L1. Questa macchina sostituirà a tutti gli effetti la workstation b2000 dotata di un chip a 400 MHz Pa-8500; la stazione di lavoro c3700, invece, sarà un modello monoprocessore, basato su chip Pa-8700 a 750 MHz con 2,3 Mb di memoria cache L1, che rimpiazzerà l'attuale t c3600. Infine, la workstation j6700 è una macchina biprocessore che utilizza gli stessi chip Pa-8700 a 750 MHz e che sostituirà la precedente workstation biprocessore j6000. I piani esatti per la linea di server Unix Hp 9000 sono ancora sconosciuti, ma un portavoce della società ha affermato che i Pa-8700 partiranno a circa 600 MHz per arrivare a 800 MHz, o forse anche 900 MHz, e che potrebbero iniziare a essere sviluppati all'interno dei server N-class a 8 e 16 vie. Il processore Pa-8700 a 750 MHz ha ottenuto un rating SpecInt2000 di 269 e uno SpecFp2000 di 526.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here