Transmeta mette in mostra Efficeon

Presentato il successore di Crusoe, anche se al momento non sono noti nè i prezzi nè i nomi delle aziende che lo adotteranno

15 ottobre 2003 Transmeta ha ufficialmente
presentato il suo processore di ultima generazione, Efficeon
800
, che dovrebbe raddoppiare le performance dei precedenti
Crusoe.
 L'offerta presentata da Transmeta include sia il processore
fisico sia il software di code morphing che aiuta a prolungare la durata di vita
delle batterie.
Secondo dichiarazioni raccolte in casa Transmeta dalla stampa
americana, Crusoe garantiva una buona durata delle batterie ma non era
universalmente apprezzato per le sue performance. Con Efficeon Transmeta fa un
ulteriore passo avanti, con un design completamente nuovo.
Mentre Crusoe era
in grado di eseguire 4 istruzioni per ogni giro di clock, Efficeon porta il
numero delle istruzioni a 8, senza considerare che lavorerà a 1,1 GHz, laddove
la rivale Intel offre "soli" 900 MHz con il suo Mobile Pentium M della linea
Centrino.
In prospettiva, poi, la linea Efficeon arriverà a comprendere anche
un processore a 2 GHz e 25 Watt, costruito con tecnologia a 90 nm, grazie a una
partnership recentemente stretta con Fujitsu.
Entro il 2005, poi, si arriverà
a 65 nm per quella che fin da ora Transmeta definisce la terza generazione di
Efficeon.
Al momento dellla presentazione, Transmeta non resi noti nè il
prezzo del processore nè tantomeno l'elenco dei produttori che lo adotteranno
sulle proprie macchine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here