Trasferire denaro via chatbot: TransferWise lo fa su Facebook

Era una delle implicazioni di cui si era parlato lo scorso mese di aprile, in occasione di F8, sia lo scorso mese di settembre, quando Facebook aveva presentato una serie di novità per i suoi servizi di messaggistica: le chatbot, in primo luogo, con Bot on Messenger, e la possibilità di effettuare acquisti on line direttamente dalle finestre di conversazione.

In questi mesi le sperimentazioni sono proseguite, fino a evolvere in veri e propri servizi innovativi nell’ambito dei pagamenti digitali.

TransferWise abilita trasferimenti internazionali via chatbot

Come quello annunciato dalla londinese TransferWise, fin-tech fondata nel 2011, oggi valutata oltre 1 miliardo di dollari grazie anche al supporto di investitori come il fondo Andreessen Horowitz, come Richard Branson, o come Max Levchin e Peter Thiel, co-fondatori di PayPal, e dallo scorso anno attiva anche nel segmento business.
Il servizio consente trasferimenti in denaro anche internazionali, sempre attraverso la chat di Facebook.
Anche in questo caso parliamo di un chatbot in grado di assistere gli utenti nella comunicazione con le aziende e di effettuare anche azioni come gli acquisti online.
Il servizio di TransferWise, consente il trasferimento di denaro da e verso gli Stati Uniti, l’Europa, il Canada e l’Australia, partendo da Facebook Messenger ed è di fatto il primo servizio del genere che opera a livello transnazionale: finora i trasferimenti in denaro erano possibili solo all’interno del territorio statunitense.
AL momento il servizio è disponibile solo su Facebook, ma TransferWise non esclude la sua apertura ad altre piattaforme o ad altri Paesi che appartengono al suo circuito.

LASCIA UN COMMENTO