TomTom Rider, per i motociclisti alla ricerca di itinerari emozionanti

Progettato per gli amanti delle due ruote, il nuovo dispositivo può indicare sia gli itinerari più tortuosi sia quelli più pericolosi. Dotato di uno schermo resistente all’acqua e utilizzabile con i guanti, viene venduto completo di supporto per la carica, che si attiva con l’accensione della moto.

Il
nuovo navigatore portatile TomTom Rider nasce espressamente per soddisfare quel
desiderio di libertà e di scoperta che accomuna tutti coloro che amano le moto.
Infatti, gli sviluppatori hanno focalizzato i loro sforzi per fornire un
prodotto in grado sia di suggerire le strade più emozionanti (panoramiche o
tortuose) sia di indicare gli itinerari pericolosi, permettendo di pianificare
percorsi semplici e consultabili anche durante la guida.

Attraverso
il software interattivo Tyre, la community dei motociclisti può cercare, creare
e modificare i percorsi personali tramite computer prima di caricarli nel TomTom
Rider. In alternativa, la funzione Carica i percorsi e vai” consente di scaricare da Internet e installare percorsi preferenziali
sul proprio dispositivo e di condividerli con gli amici tramite Bluetooth.

Operando sempre tramite
Bluetooth, TomTom Rider può trasmettere istruzioni audio direttamente al casco
del motociclista. Allo stesso modo, si collega al telefono cellulare,
permettendo di effettuare chiamate in vivavoce durante la guida.

TomTom Rider usa uno
schermo progettato per garantire una guida sicura in
tutte le condizioni atmosferiche, resiste all'acqua e si adatta
all'uso con i guanti. Inoltre, viene venduto completo
di supporto per la carica, che si attiva o disattiva con l'accensione della
moto. Nel caso lo si stacchi da una fonte di alimentazione esterna, il
navigatore può operare in autonomia per 6 ore.

Il nuovo TomTom
Rider sarà in vendita da marzo presso rivenditori specializzati in accessori
per moto al prezzo di listino di 399 euro.
TomTom sottolinea che per
l'intera vita del prodotto, gli utenti potranno scaricare gratuitamente ogni
anno 4 o più aggiornamenti completi della mappa sul proprio dispositivo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here