Tolstoj nello spam di San Valentino

Da G Data un allarme per i prossimi giorni. Attenzione alle mail augurali, anche se arrivano da Apple o da Facebook.

Come ogni anno, l'avvicinarsi della festività di San Valentino si accompagna a una serie di allarmi legati alla diffusione di virus e malware che tentano di mimetizzarsi nella volume di messaggi augurali che transitano nelle caselle di posta di milioni di utenti.

L'avviso, quest'anno, arriva da G Data che mette in guardia gli utenti rispetto a una serie di messaggi in arrivo da aziende rinomate come Apple oppure Facebook e che potrebbero contenere invece malware o link a siti pericolosi.
In particolare, la società di sicurezza fa riferimento a possibili messaggi falsamente augurali da parte di Apple, che nascondono link a siti di prodotti farmaceutici, o a mail spam da parte di Facebook, contenenti tra l'altro citazioni in tema, tratte da autori come Lev Tolstoj, anche in questo caso contenenti link a siti pornografici o comunque pericolosi.

Le raccomandazioni, anche per San Valentino, sono sempre le stesse: mantenere aggiornati i programmi di protezione del proprio pc e utilizzare una soluzione di sicurezza dotata di filtro antispam.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here