Tivoli rinnova l’offerta nell’ottica del Business Impact Management

Tivoli rinnova l’intera gamma d’offerta per includere funzionalità di gestione di reti e sistemi via Internet. Nei prossimi mesi l’offerta della unit di Ibm sarà adattata anche al progetto Eclipse.

Tivoli ha deciso di ritoccare la propria offerta nello sforzo di aggiungere funzionalità di gestione di reti e sistemi via Internet.
A partire da oggi, infatti, la unit di Ibm inizierà a includere una serie di tecnologie, tra le quali spiccano gli application server e i servizi Web, mutuate direttamente da Big Blue. “La gestione sistemica potrà senz'altro essere più proattiva se le aziende saranno in grado di ricevere informazioni e tener contro delle necessità di business - ha chiarito Robert LeBlanc, direttore generale di Tivoli Software -. Questo è ciò che noi chiamiamo Business Impact Management”.

La prima tappa del nuovo cammino strategico è di questi giorni: il software di Tivoli sarà integrato all'interno dell'application server di Ibm, WebSphere, e del software di messagistica MqSeries.

L'obiettivo finale della svolta strategica di Tivoli è la creazione di una piattaforma per la gestione via Internet dei processi di business.

L'idea che permea tutte le novità è che la gestione sistemica debba evolvere da un modello It centrico a un modello più imperniato sulle reali esigenze di business.

La mossa, nelle intenzioni dei vertici di Big Blue, consentirà di aprire il framework Tivoli anche ai prodotti delle terze parti.
Le due società stanno anche lavorando all'inclusione dell'offerta Tivoli all'interno di Eclipse, il progetto open source sul quale Ibm sta puntando per creare un ambiente di sviluppo integrato da proporre alla propria comunità di sviluppatori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here