Tempi duri per Wolfpack

Microsoft prevede che la nuova versione 5.0 di Windows Nt Enterprise Edition, prevista per l’anno prossimo, conterrà nuove funzioni di clustering. Tuttavia, l’azienda di Bill Gates non ha previsto l’aggiunta del supporto per più di due no …

Microsoft prevede che la nuova versione 5.0 di Windows Nt Enterprise
Edition, prevista per l'anno prossimo, conterrà nuove funzioni di
clustering. Tuttavia, l'azienda di Bill Gates non ha previsto l'aggiunta
del supporto per più di due nodi, che viene invece richiesto a gran voce
dalla comunità degli utenti.
Ma questa non è l'unica mancanza della prossima versione. Salvo smentite
che potrebbero arrivare nel corso dei prossimi mesi, la prossima versione
di Microsoft Cluster Server (Mscs, nome in codice: Wolfpack) non consentir
à
il pieno supporto né per il clustering per il modello Microsoft Com+
(Component Object Model +), né per la tecnologia Raid.
Secondo Microsoft, queste funzioni saranno rese disponibili nelle versioni
successive alla 5.0 di Windows Nt, che sfortunatamente non vedranno la luce
prima dell'anno 2000.
Come se non bastasse, la nuova versione di Wolfpack parrebbe essere
destinato a un lancio molto più complicato di quanto la stessa Microsoft
prevedesse. Alcuni analisti hanno infatti sollevato alcune perplessità
circa l'affidabilità della piattaforma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here