Telecom Italia: partnership in Francia per le Nfc italiane

Una collaborazione con il Polo Scs (Secured Communicating Solutions) per sviluppare soluzioni Nfc Sim Based.

È un accordo di collaborazione strategica quello annunciato in giornata tra Telecom Italia e il Polo Scs (Secured Communicating Solutions) che raggruppa società Ict nel sud della Francia dando vita a un centro di competenze per lo sviluppo di soluzioni innovative basate sulla tecnologia NFC “SIM Based”.

Come altri operatori della telefonia mobile, anche Telecom Italia aveva sottoscritto alla fine dello scorso anno, nel mese di novembre per la precisione, un protocollo di intesa sullo sviluppo e l'implementazione di soluzioni NFC “SIM Based”, che dunque utilizzano le funzionalità e i livelli di sicurezza già implementati nelle Sim dei telefoni mobili.

Per il Telco Operator italiano, l'accordo con Scs ha come obiettivo fare leva sulle competenze del polo per portare le Nfc in settori quali i trasporti, i pagamenti elettronici, i programmi di fidelizzazione.
Nel piano di Telecom, infatti, ci sono numerose iniziative in ambito Nfc, in primis quella di rendere Milano la prima NFC Connected City italiana, pronta ad ospitare, già nel mese di ottobre di quest'anno il Mobile Nfc Summit della Gsma, con evidenti riflessi anche in vista di Expo 2015.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here