Telecom: a Fastweb 60 milioni di euro

L’esito dell’arbitrato promosso da Fastweb per inadempienze in ambito Ull.

Il Collegio arbitrale presieduto dal professore Guido Alpa ha pronunciato
un lodo con cui condanna Telecom Italia a risarcire a Fastweb  oltre
60 milioni di Euro per inadempimento agli obblighi di fornire alla società
l'accesso disaggregato alla rete locale (unbundling local loop o Ull).


Secondo il Collegio, il mancato collegamento di circa 11.000 clienti
Fastweb è da attribuire a comportamenti negligenti da parte di Telecom
Italia negli anni 2001-2004.

Nel processo operativo dell'unbundling,
Fastweb aveva denunciato che numerosi clienti che avevano richiesto i suoi
servizi non erano stati collegati nei tempi previsti e ciò senza giustificazione
tecnica plausibile da parte di Telecom Italia. Avviato un tentativo di
conciliazione davanti all' Agcom, di fronte ad un atteggiamento di chiusura di
Telecom Italia, Fastweb ha instaurato il giudizio arbitrale previsto dal
contratto di accesso disaggregato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here