Tektronix si divide in due

Come già aveva fatto Hp, anche Tektronix divide la componente dedicata agl i strumenti di misura dal resto dell’azienda. Il consiglio di amministrazione della società ha approvato un piano per separare le attività in due enti t …

Come già aveva fatto Hp, anche Tektronix divide la componente dedicata agl
i
strumenti di misura dal resto dell'azienda. Il consiglio di amministrazione
della società ha approvato un piano per separare le attività in due enti

indipendenti: una specializzata nella misurazione e l'altra nelle stampanti
a colori e nella grafica. Entrambe saranno quotate in borsa, ma solo quella
dedicata alla misurazione sembra manterrà il nome Tektronix e l'attuale
staff dirigenziale, mentre la Cpid (Color Printing and Imaging Division)
potrebbe anche essere ceduta.
La divisione dedicata alle soluzioni video, che già era stata separata dal
resto, sarà posta in vendita, con l'esclusione della business unit
VideoTele.com, che sarà accorpata alla divisione Measurement.
L'annuncio dello split è stato dato in occasione del rilascio dei risultat
i
finanziari per l'ultimo trimestre dell'anno fiscale 1999, non
particolarmente brillante. Tektronix ha riportato una perdita netta di 51,2
milioni di dollari sull'intero anno, a fronte di un fatturato di 1,9
miliardi di dollari. Nel 1998, invece, la società aveva registrato un
profitto di 82,3 milioni di dollari e un fatturato di 2,1 miliardi. Nel
'99, le vendite nette della divisione strumenti di misura, che conta 3.600
dipendenti nel mondo, è stata di 845 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here