Tecnologie di provisioning per Sun

Sun sta per comprare CenterRun, società che produce una tecnologia in grado di completare la strategia di virtualizzazione N1.

31 luglio 2003

Sun Microsystems acquisterà CenterRun, una startup che ha sviluppato una tecnologia che dovrebbe facilitare la gestione di estese raccolte di dispositivi informatici nell’ambito della strategia di virtualizzazione delle risorse N1.


L’accordo, valutato intorno ai 66 milioni di dollari, sarà perfezionato in agosto e contribuirà a rafforzare la visione di Sun, che punta a unificare gruppi di computer, risorse di archiviazione e sistemi di rete in una sola "immagine" virtuale, più facile da gestire e più efficiente da utilizzare.


I responsabili del marketing di N1 in Sun hanno confermato l’imminente acquisizione ma non è andata in ulteriori dettagli. Quelli di CenterRun hanno rifiutato ogni commento sull’indiscrezione.


La specializzazione di CenterRun è il software di provisioning, la tecnologia che consente agli amministratori di una rete di spedire software e applicazioni da un sistema centrale verso un gruppo di sistemi periferici.


Sun dispone già di parziali soluzioni di provisioning, ma grazie a CenterRun potrà spingersi fino ai software di più alto livello, quelli che servono per eseguire applicazioni Java, database e siti Web.


Uno dei capisaldi di N1 è la sostituzione delle normali procedure amministrative di una rete complessa con processi automatici e la tecnologia CenterRun serve esattamente a questo.


Il software è in grado di registrare, confrontare e modificare i registri di configurazione di applicativi server di Oracle, Sun, Microsoft, Apache, Bea e Ibm.


Sun ritiene fondamentali queste nuove tecnologie per mantenere i propri livelli di competitività, ma è costretta ad adottare una politica di acquisizioni per disporre di tali tecnologie.


Nel settembre scorso aveva rilevato Pirus Networks per una somma di 167 milioni di dollari in titoli. Nel successivo novembre era stata la volta di TerraSpring, acquistata per 30 milioni in contanti.


Il provisioning del resto non si limita a essere un ganglio vitale per N1. Anche strategie come l’on-demand computing di Ibm o l'Utility Data Center e l’Adaptive Enterprise di Hp poggiano su analoghe procedure.


In futuro, queste strategie renderanno del tutto automatica e trasparente l’attivazione delle risorse di calcolo, non solo in base alla richiesta del momento ma anche in accordo ai contratti di servizio (Sla).


I prodotti CenterRun, che hanno debuttato nel 2002, sono partiti dalla gestione del sistema operativo Sun ma sono stati estesi ad ambienti come Ibm Aix, Linux e Microsoft Windows. Da parte sua, Sun ha approntato un software chiamato Change Manager, che può implementare una parte delle attività di provisioning automatico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here