Tecnologia indossabile: istruzioni per l’uso in azienda

Intenzionate a introdurre tecnologia indossabile sul luogo di lavoro ma ancora poco attente all’impatto prodotto sull’infrastruttura informatica, in termini di prestazioni e sicurezza.

È il quadro emerso da un’indagine condotta da Ipswitch lo scorso ottobre, interpellando 316 professionisti It in Inghilterra, Francia e Germania, pronti a prevedere come, nell’arco del 2015, un gran numero di dispositivi indossabili sarà introdotto sul luogo di lavoro e si connetterà all’infrastruttura It aziendale.

Apple Watch colori diversiNe è convinto il 34% dei professionisti It francesi tallonati, al 33% da quelli tedeschi, mentre con un più ridotto 25% a mostrarsi più cauti sono i colleghi inglesi.
In un film già visto con smartphone e tablet, l’attesa riguarda anche l’introduzione in azienda di tecnologie indossabili di proprietà dei dipendenti, Apple Watch in testa, con il 41% delle organizzazioni tedesche pronte a prevederne l’imminente presenza in azienda.

Peccato, commenta l’altra faccia dell’indagine condotta da Ipswitch, che ben il 77% dell’intero campione interpellato non abbia ancora implementato policy per governare la wearable technology e per gestire il suo impatto sull’infrastruttura aziendale.

Da qui a prevedere che queste stesse organizzazioni sperimenteranno cattive prestazioni di rete, scarsa disponibilità, minacce per la sicurezza e problemi di conformità, il passo e breve e sanabile, secondo l’operatore, solo implementando tool in grado di fornire chiara visibilità su chi si collega alla rete aziendale, cosa fa e quale impatto ha sulle prestazioni di rete, a prescindere dal dispositivo che ha dinanzi, tra le mani o indosso.

In questo modo, sarà possibile anche rispondere alla richiesta di quel 46% di intervistati che, a prescindere dalla nazionalità, dichiara che, per l’anno in corso, il focus sarà sull’investire più tempo nella pianificazione e meno nella risoluzione dei problemi della rete.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here