Tecnodiffusione vira verso la pmi

Con un cambio di strategia intenzionato a contenere gli effetti negativi di una economia stagnante, anche la società di Ponsacco alza il tiro e si rivolge alle pmi con un’offerta dedicata.

18 novembre 2003 Con un cambio di strategia intenzionato a contenere gli effetti negativi di una economia stagnante, anche Tecnodiffusione alza il tiro e prova a rivolgersi alle pmi con un'offerta dedicata. "Le piccole e medie imprese italiane continuano a investire in tecnologia, ma rappresentano un mercato commercialmente difficile - ha sottolineato Bruno Kraft, direttore operativo della società -, anche se va considerato il fatto che nei piccoli centri questo tipo di realtà già acquista nelle nostre catene retail, Vobis o Strabilia". Per incrementare le opportunità di incontro tra domanda e offerta, Tecnodiffusione ha così pensato di ampliare il paniere business, mettendo a disposizione delle pmi non solo hardware, ma anche e soprattutto servizi, voce in grado di offrire margini più alti. "Per quanto concerne le stampanti abbiamo inserito a catalogo, oltre alle inkjet Epson e Canon anche le laser di Lexmark - ha precisato Kraft -, ma è soprattutto sotto la voce pc e server che abbiamo le maggiori novità". Nella fabbrica di Scarmagno di Cms sono, infatti, prodotti i nuovi Pc Ultra e i nuovi High Performance Server, tutti a marchio Tecnodiffusione. "La linea Hps si compone di tre modelli basati su architettura Amd - ha continuato Kraft -. Hps100 è la soluzione entry level con processore Athlon Xp fino a 3200+, dispone di 3 Gb di Ram e integra un controller ultra Ata". Hps300, basato sull'Athlon Mp, offre, invece, tecnologia Quantyspeed e funzionalità hot swap. Infine, l'Hps500 integra processore Opteron e offre tecnologia hypertransport, oltre a un dispositivo contro le intrusioni. L'offerta business si chiude con un Pc Ultra con tecnologia Intel Hyper Threading. "Per quanto concerne i servizi - ha continuato Kraft - la garanzia fornita è di un anno, ma può essere portata a tre. Mentre l'assistenza prevede interventi entro le 8-12 ore ed è erogata da parte degli stessi partner, che per essere certificati seguono corsi di formazione gratuiti".
L'offerta alle Pmi include anche alcuni servizi finanziari. In seguito a un accordo con Kiros, i punti vendita Vobis e Strabilia possono certificarsi, infatti, KirosPoint per la definizione di pratiche di finanziamento con locazione operativa, ossia in noleggio, o finanziaria, attraverso microleasing da 500 euro. Tecnodiffusine ha anche siglato un accordo con Sfera, società del gruppo Enel, per veicolare con carte prepagate prodotti di e-learning, come un corso di management, uno di inglese, la Patente Europea e Microsoft Office. Infine, con l'intesa siglata con Ifoa, la rete Tecnodiffusione potrà essere certificata su prodotti Autodesk, Cisco e Microsoft o rivendere i corsi ai clienti del proprio punto vendita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome