Teach, la scelta indipendente

Fondata 10 anni fa da docenti universitari e dirigenti aziendali, Teach è una società di formazione indipendente che continua a essere l’anello di collegamento tra il sapere accademico e le esigenze di formazione delle aziende, organizzando corsi di fo …

Fondata 10 anni fa da docenti universitari e dirigenti aziendali, Teach è una società di formazione indipendente che continua a essere l'anello di collegamento tra il sapere accademico e le esigenze di formazione delle aziende, organizzando corsi di formazione interaziendali e in house sui temi più innovativi nell'ambito dell'information & communication technology.
La significativa e continua crescita del fatturato della società è sicuramente un indicatore del grande bisogno di formazione sui temi dell'Ict.
Abbiamo parlato con Elisabetta Castagneri, responsabile del settore corsi in Teach: "Ogniqualvolta entriamo in contatto con le aziende che si rivolgono a noi per fornire dei corsi al loro interno, percepiamo, in maniera inequivocabile, le preoccupazioni generate da una evoluzione tecnologica eccezionalmente rapida, che comporta una rapida obsolescenza del know how che peraltro si avverte a tutti i livelli aziendali.
Le aziende affrontano questi problemi in più modi. Ad esempio, i corsi che ci vengono richiesti coinvolgono tutta la forza lavoro di un'azienda. Eroghiamo corsi sia per i dipendenti ai primi livelli della scala gerarchica, mettendoli nelle condizione di lavorare con le nuove tecnologie informatiche, sia per i livelli più alti, i quali invece sono orientati a una formazione che illustri l'attuale applicabilità delle nuove tecnologie, e che dia indicazioni sui probabili scenari futuri.
Per skillare le nuove generazioni che si affacciano sul mondo del lavoro, invece, le aziende si rivolgono a noi per le full immersion nei temi dell'Ict che forniscano ai new entry un linguaggio tecnologico comune. Attenzione, però, a non confondere il concetto di formazione con quello di cultura in genere.
Anche e, forse, soprattutto le persone più preparate sono destinatarie di formazione. Per loro le aziende ci richiedono master di lunga durata, che li mettano nelle condizioni di competere sui mercati più aggressivi ma, contestualmente, un'opportunità di questo genere favorisce la fedeltà alla società da parte degli stessi. C'è anche da dire che ormai è abbastanza diffusa la consapevolezza, insomma, che in questo periodo nessuno può essere totalmente escluso da un processo di formazione/informazione".
Una società di formazione come Teach, dunque, non può prescindere dalla necessità di collaborare con le aziende clienti nella definizione di progetti didattici che abbiano modalità e obiettivi tagliati a misura dei destinatari.
Va studiato nel dettaglio sia il piano formativo per operatori di call center, che necessita un linguaggio figurato e intuitivo, sia il piano per i progettisti di reti che si aspettano un linguaggio per iniziati, infarcito di sigle e termini anglosassoni.
Attualmente, nell'ambito della formazione sull'Ict, il tema più richiesto è quello relativo alla sicurezza dei sistemi e delle reti, seguito dal mondo Internet e dalla tecnologia di trasmissione dati a pacchetto.
Secondo Castagneri, comunque, l'importante è avere un'offerta di corsi completa, che copra tutti i temi inerenti il proprio settore di competenza, e garantire la qualità dei contenuti proposti. Anche la scelta dei docenti deve essere oculata, la preparazione non basta, bisogna saper coniugare la teoria con la sua applicazione nel mondo aziendale.
A fianco a questi fattori di successo, al momento, non ci sono altre strategie didattiche che si possono definire vincenti, anche perché oltre ai metodi, l'apprendimento possiede comunque una componente relativa alla propria determinazione e motivazione personale.
Per quanto riguarda la formazione via Rete, certo in futuro si diffonderà ma, per il momento, nell'ambito dell'Ict, non è ancora pienamente decollata. "Ciò che ci distingue agli occhi dei nostri partecipanti - continua Castagneri - è, oltre alla qualità dell'offerta, la nostra volontà di favorire la diffusione del know how tecnologico anche al di là del puro interesse commerciale della nostra società.
Con questo spirito offriamo gratuitamente a tutti i tecnici interessati, i nostri servizi in Internet: schede tecniche di aggiornamento sui temi più innovativi e quattro liste di discussione sui temi delle Ict e della sicurezza, vere miniere di informazioni e di idee a cui si può accedere entrando nel nostro sito www.teach.it.
In un momento in cui il know how evolve tanto rapidamente, ed è così difficile stare al passo con le novità, i nostri clienti sono contenti di sentirsi parte di un “club tecnologico” che ogni giorno cura il loro aggiornamento e garantisce risposte precise a quesiti di ogni livello".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here