Tas InPay, incassi e pagamenti su ogni canale, rete, device

Sick_Card_AssicurazioneÈ volta a integrare PayTas all’interno della proposta di Dedagroup Ict Network la partnership siglata tra il nono Gruppo It a capitale italiano e Tas Group, azienda specializzata in soluzioni e servizi per i sistemi di pagamento, la monetica e i mercati finanziari.

Obiettivo: offrire alle compagnie assicurative maggiore autonomia gestionale e strategica, disponendo di una piattaforma integrata multi servizio in grado di governare incassi e pagamenti in modalità real-time, multi-canale e mobile per assicurare ai propri clienti una customer experience adeguata.

Secondo gli accordi, Tas InPay, evoluzione della già citata piattaforma multicanale di e-collection, e-billing ed e-payments PayTas, sarà disponibile verso il mercato assicurativo sia come soluzione autonoma, sia in completa integrazione con Isa, la piattaforma omnichannel di Insurance Sales Accelerator sviluppata da DDway Dedagroup in collaborazione con le principali assicurazioni e banche italiane.

Utilizzando Tas InPay sarà possibile incassare il premio assicurativo attraverso tutte le modalità offerte dai moderni sistemi di pagamento, abilitate da InPay e da Isa su ogni canale, rete e device fornendo, al contempo, il controllo completo del processo di incasso con riconciliazione automatica e storico dei pagamenti multicanale effettuati.

Uno strumento concreto, dunque, per consentire al mercato delle assicurazioni di adeguare i propri servizi al mondo digitale fornendo un servizio di cui si sente la necessità, se è vero, come evidenziato da una recente ricerca Cetif, che oltre la metà degli incassi sul canale agenziale transita ancora attraverso mezzi di pagamento fisici.

Anche per questo, Dedagroup Ict Network ha fatto sapere che Tas InPay sarà inserita anche nel filone d’offerta per la digitalizzazione dei processi di incasso e pagamento delle compagnie, completato dalle soluzioni Payment Factory e Tesoreria di Piteco, la cui suite consente di concentrare in un’unica piattaforma le disposizioni di pagamento verso il mondo bancario.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here