Systems Union lancia un’offerta amichevole su Mis Ag

Di fatto, l’operazione si può considerare già definita, poiché il consiglio esecutivo e quello direttivo di del vendor tedesco hanno dato il loro all’offerta. Mis formerà la nuova Global Business Intelligence Division del gruppo britannico.

14 ottobre 2003 La britannica Systems Union ha annunciato di aver proposto un'offerta pubblica volontaria agli azionisti di Mis Ag per assorbire l'intero pacchetto azionario della società, a un valore unitario pari a 10 euro. Un accordo consensuale fra le parti è stato già siglato e prevede che il software vendor tedesco resti un'entità legale separata, ma vada a formare la nuova Global Business Intelligence Division all'interno di Systems Union. Il management e gli altri azionisti di MIS, che detengono complessivamente il 50,7% delle azioni, hanno già firmato un'opzione, assumendo un irrevocabile impegno ad accettare l'offerta. Il valore complessivo dell'operazione è stimato in circa 36 milioni di euro e la valutazione sul titolo equivale a un “premio” del 75,7% sulla media ponderata della quotazione degli ultimi tre mesi.


Con l'acquisizione di Mis Ag, Systems Union estenderà il proprio portafoglio prodotti alla Business Intelligence, rafforzando la propria posizione di provider di soluzioni software per l'area amministrativa, finanziaria e del controllo di gestione in Europa. Nell'anno fiscale 2002, Systems Union Group plc ha fatturato 74 milioni di sterline (106 milioni di euro) e attualmente impiega circa 730 persone. La software house tedesca porta in dote applicativi che si propongono di migliorare le prestazioni di business di un'azienda, attraverso soluzioni di pianificazione, analisi e reporting. Attualmente, la società ha in organico 460 persone e può contare su circa un migliaio di aziende clienti nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here