Symbian sceglie Opera e rompe con Microsoft

Symbian utilizzerà il browser della società norvegese nella nuova generazione di dispositivi palmari.

Mentre sono in forse le relazioni di buon vicinato tra Time Warner America Online e Microsoft, un altro rivale di Bill Gates, il consorzio Symbian, imbocca decisamente la strada della separazione. Symbian e Opera, la società norvegese sviluppatrice di uno dei pochi browser per Internet “alternativi” al duopolio Explorer-Navigator, hanno definito un accordo in base al quale Symbian utilizzerà Opera come browser di riferimento nella sua nuova generazione di dispositivi palmari. L'accordo non prevede ancora un vero e proprio rilascio della licenza di Opera, ma i funzionari della società norvegese lasciano chiaramente intuire che in futuro sarà così, soprattutto quando verrà rilasciato il codice del browser relativo ad altre due piattaforme. Non si conoscono i dettagli finanziari di questa alleanza, che sarebbe stata firmata diverse settimane fa.
La rivalità tra Symbian e Microsoft nel nascente mercato degli smart phones non è una novità. Durante il processo contro Microsoft per abuso di posizione dominante, i legali del dipartimento di giustizia americano hanno utilizzato documenti che dimostravano come Microsoft si fosse servita del predominio del suo sistema operativo per cercare di frustrare i presunti accordi tra Symbian e Sun Microsystems per Java. E all'inizio di quest'anno, il Ceo di Symbian Colly Myers ha accusato Microsoft di aver introdotto alcune incompatibilità nel mondo dei palmari. Opera, dal canto suo, sviluppa da qualche tempo una versione light del suo browser anche per la piattaforma Epoc e l'amministratore delegato Jon von Tetzchner ha annunciato la prossima uscita per questo sistema operativo di Opera 5.0, attualmente in versione beta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here