Sybase prenota un posto sul treno dei servizi Web

Tutta la linea di strumenti e software e-business è stata ripensata per offrire una soluzione alle crescenti esigenze di integrazione.

Sybase ha annunciato di aver rivisto l'intera linea di propri strumenti e software e-business per supportare i servizi Web. Sybase è uno degli ultimi fornitori di software a premere sui servizi Web assieme a Microsoft, Sun, Ibm, Oracle e ad altri, già presenti in questo mercato emergente. Molte società software stanno gareggiando per fornire alle aziende clienti i tool di cui necessitano per la costruzione dei servizi Web. Sybase, tuttavia, si mostra ancora circospetta riguardo la promessa della nascente tecnologia.
Un suo portavoce ha dichiarato che non si tratta di una cura per tutti i problemi di integrazione, anche se i servizi Web diventeranno una forma di informatica valore, grazie a un'adozione più ampia.
La società ha comunque introdotto un toolkit di servizi Web, che permetterà ai programmatori software di costruire, testare e far funzionare i servizi Web. Il toolkit renderà anche disponibili i servizi sulle directory on-line che supportano la specifica Uddi. Il toolkit lavora assieme a Sybase PowerDesigner 9.0, tool di sviluppo software, che supporta tutte le specifiche dei servizi Web.
La società ha aggiunto anche il supporto a tali servizi, in numerosi prodotti software, a iniziare dal proprio server software Java per transazioni e-business e su siti Web; il supporto coinvolge anche il software server di integrazione, il database e il portal server. La strategia di Sybase include il supporto dei servizi Web per il proprio software wireless iAnywhere Solutions e la tecnologia BizTracker.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here