Sybase amplia le funzionalità del Replication Server

Per offrire agli amministratori di database migliori opzioni di failover, la società ha aggiunto nuovi tool a Replicator Server.

11 dicembre 2003 Per offrire agli amministratori di database migliorate opzioni di failover, Sybase ha ampliato le funzionalità di Replicator Server. I nuovi tool di replication permettono di sincronizzare e inviare dati in modo bidirezionale tra le maggiori piattaforme database, tra cui Oracle, Microsoft Sql Server, Ibm Db2 e Sybase Adaptive Server Enterprise. La versione 12.6 amplia l'integrazione con Ase 12.5.1 e supporta Linux, permettendo una migrazione semplificata a Linux da databse Sybase e non-Sybase. Oltre a ridurre la complessità dell'amministrazione attraverso un plug in Java e un setup automatizzato, Sybase ha anche incrementato il supporto multiprocessing simmetrico. Il migliorato Smp oltre al nuovo Parallel Dsi, è pensato per poter gestire alti volumi di dati a bassa latenza in modo da distribuire al meglio le risorse e gestire pesanti carichi di dati. Replication Server 12.6 sarà disponibile entro la fine del mese a un prezzo che va da 25mila dollari per Cpu o 3mila per server o 50 per postazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here