Swisscom dà la colpa a Fastweb per il calo degli utili

L’incumbent elvetico si tiene su con nuovi clienti e tanti smartphone.

Swisscom ha annunciato di aver ottenuto un utile netto di 694 milioni di franchi nel 2011, meno della metà rispetto agli 1,78 miliardi del 2010.
Il motivo principale è ricondotto agli ammortamenti per di 1,2 miliardi di franchi a causa della rettifica di valore di Fastweb.

Il fatturato netto di Fastweb si è ridotto del 7,1%, per 1,746 miliardi di euro.
Nel complesso quello dell’incumbent elvetico è diminuito del 4,3%, per 11,467 miliardi di franchi.

Il motivo del calo è individuato nei prezzi più bassi e nella riacquistata forza del franco.

L'utile ante imposte si è ridotto del 57,1% a 1,13 miliardi di franchi.

Una nota esprime che senza gli ammortamenti per Fastweb sarebbe aumentato del 2,1%.

Il calo delle tariffe ha ridotto le entrate per circa mezzo miliardo di franchi, ma l’aumenrto dei clienti ha controbilanciato la tendenza con 400 milioni di franchi in più.

Rispetto al 2010 il numero di clienti di telefonia mobile in Svizzera è cresciuto di 221mila unità (+ 3,8%) raggiungendo i 6 milioni.

Del milione e mezzo di apparecchi di telefonia mobile venduti nel primo semestre del 2011, sei su dieci sono stati smartphone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here