Sviluppatori italiani all’Expo e-Learning

La manifestazione, con il supporto della Cdc di Ferrara e di Unioncamere, mette a disposizione uno spazio (gratuito) dedicato alle aziende nostrane che sviluppano soluzioni di Lms

All'interno dell'esposizione dedicata alla formazione a distanza che si terrà presso Ferrara Fiere dal 6 all'8 ottobre 2005, gli sviluppatori tricolore trovano spazio grazie al progetto Software italiano per l'e-learning di domani patrocinato e supportato dalla Camera di Commercio di Ferrara e da Unioncamere Nazionale.
L'iniziativa prevede la realizzazione, nell'ambito di Expo e-Learning, di un'area dedicata in cui far confluire esclusivamente aziende italiane che sviluppano software italiano per la formazione a distanza. Aziende a cui normalmente viene concesso poco spazio sul mercato nazionale a causa della concorrenza internazionale.
Nello spazio “Software italiano per l'e-learning di domani”, ogni azienda avrà a disposizione uno spazio di 16 mq completamente allestito (struttura stand, moquette, illuminazione, mobilio) con l'insegna riportante la propria ragione sociale mentre, in generale, l'area collettiva riporterrà i riferimenti dell'Ente promotore e dello sponsor dell'iniziativa.
L'organizzazione di Expo e-Learning garantirà visibilità all'iniziativa e ai suoi protagonisti attraverso comunicati stampa e inserto sul catalogo. Inoltre, le aziende partecipanti avranno visibilità sul sito ufficiale della manifestazione (www.expoelearning.it) e sul “Virtual Expo” per i dodici mesi successivi ad Expo e-Learning

Le aziende interessate e potenziali candidate ad aderire al progetto dovranno rispondere ai seguenti parametri:

- essere un'azienda italiana
- avere un fatturato non superiore ai 2 milioni di Euro
- essere sviluppatrice e commercializzare un Lms (Learning Management System) di cui abbia la proprietà commerciale.

Le società ritenute idonee avranno la possibilità di esporre ad Expo e-Learning nell'ambito della suddetta iniziativa usufruendo di uno stand completamene allestito di 16 mq (struttura stand, moquette, illuminazione e mobilio + inserimento nel catalogo ufficiale) a titolo gratuito versando un unico contributo per le spese organizzative di 500 euro.
Per richiedere di prendere parte al progetto “Software italiano per l'e-learning di domani”, è necessario presentare domanda via email allegando una presentazione dell'azienda in cui si evidenzi la rispondenza ai parametri richiesti. L'organizzazione comunicherà in tempi rapidi (2-3 giorni) l'accoglimento o meno della richiesta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here