SuSe, tra studenti e Pmi

Un autunno intenso per la società tedesca, che rinnova la corporate identity e lancia nuovi prodotti e iniziative commerciali

29 ottobre 2003 E' un autunno davvero caldo
per SuSe, che è pronta, anche sul mercato italiano, con una
serie di novità che vanno ad indirizzare praticamente tutti i suoi mercati
target.
Annunci prodotto che si accompagnano a un significativo cambiamento
nella corporate identity: un logo più leggero e un payoff che invece del "The
Linux Experts"
al quale ci avevano per anni abituati, oggi cita "simply
change
".
Due, comunque, i prodotti chiave di questa fine d'anno.

In primo luogo SuSe Linux 9.0, la nuova release del sistema
operativo, che si presenta forte non solo di una serie di miglioramenti
gestionali (Yast e driver inclusi), ma soprattuto del supporto per piattaforme a
64 bit, con il quale anticipa persino Microsoft nel supporto per Amd a 64
bit.
SuSe Linux 9.0, che si presenta come bundle di prodotti, include oltre
2.000 applicazioni, tra le quali la nuova versione di OpenOffice.
E'
commercializzato attraverso la tradizionale rete SuSe a un prezzo al pubblico di
77,50 euro.
Il secondo prodotto su cui SuSe oggi punta molto è
Standard Server, ovvero una versione più leggera del sistema
operativo indirizzato al mondo Enterprise, che viene indirizzato oggi al mercato
delle piccole e medie imprese o per essere utilizzato in server
dipartimentali.
Per 449 euro, questo il prezzo del
pacchetto, SuSe propone una soluzione indicata per applicazioni di file &
print serving, con interfaccia in italiano, stabile in quanto derivata da un
prodotto già consolidato come Enterprise Server, e soprattutto, con una garanzia
di manutenzione, vale a dire di ciclo di vita, di 5 anni.
Tecnicamente, va
precisato, SuSe sostiene di non vendere un prodotto bensì un contratto di
maintenance della durata di un anno, al quale può essere abbinato anche un
contratto di assistenza con risposta garantita.
Standard Server è indirizzato
per ambienti fino a 2 cpu, che non richiedono clustering, e rientra nel
programma education da poco varato dalla società, che prevede scontistiche fino
al 40% per gli studenti che acquistano per motivi di studio o di utilizzo
personale i suoi prodotti.
Il programma viene gestito in collaborazione
con Italsel, unico distributore autorizzato a trattare la
promozione. Scelta questa dettata dalla necessità di mantenere un controllo
preciso sull'effettiva titolarità da parte del richiedente a fruire della
scontistica.
Infine, l'ultima novità, in arrivo sul mercato italiano dalla
fine del mese di novembre, è Openexchange Server 4.1, vale a
dire un prodotto, basato su SuSe Linux Enterprise
Server, per le comunicazioni mail server, per le funzionalità groupware, per la
collaborazione dinamica e l'accelerazione del work-flow, per 
l'aumento della produttività inter-team.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here