Serve fare più supporto remoto, Vmware acquisisce AetherPal

Il supporto remoto è un'esigenza fondamentale e un elemento di differenziazione per la piattaforma Workspace One.

Sono parole di Shankar Iyer, senior vice president and general manager, End-User Computing di Vmware, che afferma di avere l’obiettivo di espandere il supporto remoto a sistemi operativi aggiuntivi e aumentare ulteriormente i risparmi sui costi It e la sicurezza.

Ecco perché Vmware ha annunciato l’intenzione di acquisire AetherPal, fornitore di soluzioni di supporto remoto che consentono all'It di visualizzare, controllare e risolvere i problemi di dispositivi e applicazioni da remoto e migliorare la produttività e l'efficienza, riducendo al contempo i tempi di fermo.

La forza lavoro, che oggi è sempre più mobile, si collega ovunque e su una varietà di piattaforme di dispositivi. Questo significa che l’IT deve fornire supporto multipiattaforma agli utenti remoti in caso di problemi.

In questo scenario le funzionalità di supporto remoto sono sempre più importanti per la trasformazione digitale della forza lavoro e un elemento chiave per una piattaforma di digital workspace.

Da maggio 2017 Vmware rivende la soluzione di supporto remoto di AetherPal come componente aggiuntiva di Vmware Workspace One sotto il nome di Workspace One Advanced Remote Management. Le sue funzionalità sono un requisito prioritario per dispositivi purpose-built che vengono utilizzati per lavori specifici in magazzini, impianti di produzione, negozi al dettaglio.

Sempre più spesso i clienti utilizzano la tecnologia di supporto remoto per le proprie flotte di dispositivi eterogenei per ridurre ulteriormente la necessità di supporto, eliminare le visite in loco e ridurre i resi dei dispositivi.

Per gli operatori di telecomunicazioni e i produttori di hardware che supportano migliaia o addirittura milioni di clienti e consumatori aziendali, la necessità di tecnologie di supporto remoto è ancora più forte.

L'approccio di AetherPal si aggiungerà alla piattaforma Workspace Onebasata sull'intelligence per dare connessione remota a qualsiasi dispositivo in pochi secondi dalla console Workspace ONE tramite qualsiasi browser Web, visualizzazione dello schermo di qualsiasi dispositivo in tempo reale, o attraverso la tastiera di un computer, risoluzione dei problemi più rapida con visibilità immediata delle principali informazioni sul dispositivo, tra cui informazioni sull'hardware, sul sistema operativo, memoria, archiviazione, diagnostica, informazioni sulla rete e altro, ripristino e distribuzione dei file su dispositivi remoti per recuperare i log e aggiornare le configurazioni, protezione della privacy e del controllo degli utenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome