Sun trova alleati per il Java-based network computer

Quattro compagnie si sono alleate per definire le specifiche di sviluppo di un ambiente comune per i network computer Java-based. Oltre a Sun, si sono impegnati nello sforzo Ibm, Lotus e Oracle. In buona sostanza, gli alleati intendono rilasciare una g …

Quattro compagnie si sono alleate per definire le specifiche di sviluppo
di un ambiente comune per i network computer Java-based. Oltre a Sun, si
sono impegnati nello sforzo Ibm, Lotus e Oracle.
In buona sostanza, gli alleati intendono rilasciare una grande quantità di
Api (Application Programming Interface) e, per loro stessa ammissione, non
solo per gli nc, ma in generale per ogni ambiente desktop. L'idea di fondo
è quella di "unificare" l'interfaccia utente dei diversi dispositivi che
ciascuno potrà scegliere di utilizzare di volta in volta a seconda delle
necessità. Nonostante ciò, gli interessati negano la possibilità di
definire un nuovo sistema operativo, ma rifiutano di entrare più in
dettaglio nel descrivere le direzioni che intendono far assumere alle
specifiche. Queste, comunque, dovrebbero vedere la luce già nell'arco di u
n
mese, con il rilascio di un primo set di quelle che sono state definite le
Webtop Api.
Le nuove interfacce dovrebbero permettere anche ai fornitori di
dispositivi di rete hardware di produrre apparecchi su cui possono girare
applicazioni compatibili con Java, Html o Tcp/Ip, senza alcuna modifica. La
bipolarità delle Api appare, però, ambiziosa, a meno che non si riesca a
d
accrescere il numero degli affiliati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here