Sun rafforza lo sviluppo Java

Forte for Java 3.0, disponibile tra pochi mesi, permetterà agli sviluppatori di usare i componenti Enterprise JavaBeans per creare applicazioni aziendali, ma anche per pubblicare e abbonarsi a Web services basati su Xml.

Sun ha rilasciato Forte for Java 3.0, ambiente di sviluppo che permette agli sviluppatori di usare i componenti Enterprise JavaBeans per creare applicazioni aziendali, ma anche per pubblicare e abbonarsi a Web services basati su Xml. Il toolkit di sviluppo è disponibile sul sito eap.netbeans.com come parte del programma Forte for Java Early Access. Forte for Java è un ambiente di sviluppo integrato per piattaforme Linux, Solaris e Windows ed è basato sull'ambiente open source NetBeans.
Sun ha acquisito Forte nell'ottobre '99, nello stesso periodo in cui ha comprato anche NetBeans, una società ceca che in precedenza aveva creato un Ide 100% pure Java. Nell'integrare i prodotti di NetBeans e di Forte la società puntava ad ampliare la propria offerta a tutti gli ambiti di programmazione. La variante Early Access Program di Forte for Java 3.0 assomiglia alla beta di un programma, attraverso cui gli sviluppatori dispongono di tutte le funzionalità del software. A differenza di una beta, che limita il numero di utenti, l'Early Access Program è però aperto a tutti coloro che dispongono di un accesso Internet. La nuova release di Forte for Java 3.0 si differenzia dalla 2.0 per il supporto dell'ultima versione dell'iniziativa NetBeans, che ha aggiunto una dozzina di moduli al codice base. I moduli semplificano lo sviluppo Java, risolvono una serie di problemi, tra cui l'integrazione con lo script tool Ant Xml di Apache, offrono un supporto migliorato all'application server, e permettono l'uso dei Web services basati su Simple Object Access Protocol. Tra le novità fondamentali di Forte for Java 3.0, i wizard e i template per creare Enterprise JavaBeans e componenti Web associati. Il prodotto offre, inoltre, agli sviluppatori la possibilità di raccoliere i dati in un database relazionale e trasformare il database in un componente Enterprise JavaBeans con interfaccia Xml. Forte for Java supporta applicazioni J2ee che usano componenti Enterprise JavaBeans. Wizard automatizzano il processo per la creazione delle classi e delle interfacce richieste per importare e generare componenti Enterprise JavaBeans. Forte for Java 3.0, disponibile da fine estate, è compatibile con iPlanet Web Server Enterprise Edition e iPlanet Application Server 6.0. La versione Enterprise includerà la possibilità di usare Web services e Java 2 Enterprise Edition Building Blocks per facilitare l'uso di componenti Enterprise JavaBeans. Il prezzo di questa release non è stato ancora rilasciato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here