Sun porterà Java Enterprise System sotto Red Hat

Pronta fra due mesi una versione per Linux del Jes. Ciò non significa, però, che Solaris abbassi la guardia.

17 marzo 2004

Nel giro di due mesi Sun rilascerà una versione di Java Enterprise System per Red Hat Linux.


Un atto dovuto, nei confronti di un mercato, quello di Linux per l'impresa, in crescita, ma che non esime la società dal proporre il proprio sistema operativo Unix, Solaris, come alternativa concorrenziale all'Os libero.


Lo ha affermato lo stesso direttore esecutivo del software Sun, Jonathan Schwartz, che ha ribadito come Solaris viaggi al pari, se non meglio, di Red Hat Linux sui sistemi Sun deputati ad accogliere questo Os, ovvero i server low end a quattro vie (con Xeon, Opteron e Sparc).


E a testimoniare che non si tratta di un favore a Red Hat, ma al mercato, c'è il fatto che Sun mette a disposizione dei propri server anche SuSe Linux di Novell.


Rimanendo fermi a Java Enterprise System (cioè al bundle di application server, portale e servizi di directory), c'è il fatto che la versione per Red Hat risulta essere la prima non-Solaris.


Dopo dovrebbe toccare alla declinazione di Jes su Hp-Ux.

E nel giro di due mesi Sun rilascerà anche un set di strumenti di identity management, che sarà integrato con Jes, frutto dell'acquisizione di Waveset Technologies.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here