Sun intanto pensa all’open networking

Pronti nuovi server con networking integrato.

Poco prima dell'annuncio dell'acquisizione da parte di Oracle, Sun ha presentato (al Partner Summit di Las Vegas della scorsa settimana) nuovi prodotti che alimentano la propria strategia Open Network Systems.

La nuova offerta Sun vuol rispondere alle necessità dell'intero ambiente datacenter con un'architettura blade, nuove tecnologie di networking e sette sistemi basati sul processore Intel Xeon 5500 Series.

I nuovi server per ambienti datacenter supportano Solaris, Linux e Windows e soluzioni di virtualizzazione come Sun xVm Ops Center, Vmware, Microsoft Hyper-V e Solaris Containers.

Per le operazioni di virtualizzazione Sun ha rilasciato il Sun Fire X4270 e il modulo server Sun Blade X6270, e per quelle di gestione di applicazioni entreprise e Web, i Sun Fire X4170, X2270, X4275 e la Workstation Sun Ultra 27. Per l'High Performance Computing è stato approntato il modulo server Sun Blade X6275, che integra la tecnologia InfiniBand quad data rate (Qdr).

E per facilitare la riduzione dei costi e delle complessità del datacenter, Sun integra direttamente tecnologie per il networking a bassa latenza e ad alte prestazioni nelle nuove linee di server Sun Fire x64 e di Sun Blade. L'offerta di soluzioni con networking integrato comprende Sun Blade 6000 Virtual Network Express Module (Nem), un modulo di rete ad alte prestazioni 10 Gigabit Ethernet (GbE) e tecnologia zero management per il provisioning rapido della virtualizzazione di rete, Sun Blade 6048 InfiniBand (Ib) Quad Data Rate Nem (Qnem), soluzione per carichi di lavoro elevati che richiedono bassa latenza ed elevato throughput di I/O, Sun Quad Data Rate IB e Host Channel Adaptor (Qdr Hca), soluzione che estende le funzionalità Qdr ai nodi di calcolo di rack server e blade server.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here