Sun in ottima salute

Chiudendo il secondo trimestre con un profitto di 223,2 milioni didollari, la casa di Mountain View ha superato le previsioni degli analisti.La crescita rispetto a un anno fa e del 25% circa.

Il nuovo attacco portato al fronte Wintel nel campo delle workstation a
basso costo poggia per Sun su una solida base finanziaria. Questo è quanto
si può evincere dall'analisi dei dati relativi al secondo trimestre, che
per la casa di Mountain View ha segnato una crescita del 25% dei profitti,
saliti a 223,2 milioni di dollari. Anche il fatturato è migliorato, con un
a
crescita del 18%, per un totale di 2,45 miliardi di dollari. I 57 cent per
azione di guadagno hanno battuto di tre punti le previsioni degli analisti.
Sulla quota di utili, comunque, pesa un carico di 110,1 milioni dovuto alle
acquisizioni di Encore e Chorus. Tenendo conto di questa cifra, il guadagno
si limita a 149,4 milioni di dollari.
Per Sun si tratta comunque di una performance di tutto rispetto. L'azienda
è riuscita anche a compensare l'inevitabile declino in Asia con risultati
europei al di sopra delle attese. Il Ceo, Scott McNealy, ha ovviamente
mostrato soddisfazione e ha commentato con una delle sue battute:"Dicono
che Unix sta morendo: vuole dire che in realtà sta benissimo">.
L'azienda ha anche anticipato che molte delle tecnologie sin qui
sviluppate nelle aree della sicurezza, dei servizi di directory e di system
a network management saranno inglobati nel sistema operativo Solaris.
Mettendo in atto un piano annunciato in dicembre, Sun ha deciso di
integrare il gruppo di Network Software Products (dove è compreso anche lo
sviluppo di prodotti di commercio elettronico) con il Solaris Product
Group. In Solaris 2.6 saranno già integrati il packet screening e la
crittografia di Skip (Simple Key Internet Protocol). A breve, invece,
Solstice Enteprise Manager ospiterà il firewall SunScreen Efs, Skip e
Security Manager. Si arricchiscono in questo modo le funzioni di controllo
centralizzato offerto da questi prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here