Home Contenuto sponsorizzato Lo studio professionale va gestito come un’azienda

Lo studio professionale va gestito come un’azienda

Gestire uno studio professionale è un impegno aziendale a tutti gli effetti. Le dinamiche che governano la conduzione di un’impresa manifatturiera o di un’impresa di servizio sono assai simili. Ne ha preso coscienza lo studio Rizzato & Dainese di Padova. Barbara Rizzato ci illustra la visione della gestione e dello sviluppo dello studio professionale, nella consapevolezza che il futuro parte da ora.

 

La professione del commercialista è sempre più complessa. La clientela si rivolge spesso al professionista per la risoluzione di ogni genere di problemi, considerandolo un consulente globale oltre che una persona a cui delegare pratiche e adempimenti, attività sempre meno remunerative e non particolarmente consulenziali.

Il commercialista deve trovare oggi il modo per valorizzare la propria competenza e i tanti anni di studio, impegno ed esperienza.

Barbara Rizzato, contitolare dello Studio Rizzato & Dainese di Padova, ha affrontato questo stato di cose in modo estremamente imprenditoriale.

In sostanza la dottoressa Rizzato vede il proprio studio professionale né più né meno come un’impresa e per assicurare sviluppo e crescita alla sua attività ha organizzato il lavoro dei suoi collaboratori e collaboratrici in modo da ridurre al minimo le attività a basso valore aggiunto.

Barbara Rizzato, contitolare dello Studio Rizzato & Dainese

Il nostro Studio ha sviluppato una specifica esperienza nel campo delle professioni sanitarie. Seguiamo molti clienti che operano nel mondo della sanità e verso la fine dell’anno scorso ci siamo resi conto di essere un po’ in sofferenza nella rincorsa degli adempimenti legati alla trasmissione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria, unite alle normali e francamente fagocitanti attività legate agli adempimenti tributari, aggravate ancor più quest’anno dall’introduzione dello spesometro analitico e delle liquidazioni trimestrali telematiche. Gran parte del lavoro era diventato di data entry e la clientela non avrebbe accettato un aggravio di costi per un lavoro non ritenuto ad alto valore aggiunto. Mettiamo dunque a punto strategie di “contromisura”.”

Lo Studio Rizzato & Dainese da tempo collabora con Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia e ne utilizza diversi software con buona soddisfazione.

Ecco dunque Barbara Rizzato scegliere il software di fatturazione elettronica Fattura SMART quale veicolo di marketing, per sgravare le attività dello studio, coinvolgere in modo pratico la clientela nel processo di fatturazione, ma soprattutto nell’interazione digitale con lo Studio.

“Con l’obiettivo di non cadere nella spersonalizzazione del servizio, abbiamo valutato caso per caso tra la nostra clientela chi poteva trarre beneficio dall’uso di Fattura SMART e abbiamo, in una prima fase, individuato circa 30 clienti ai quali abbiamo fornito il software. Abbiamo spiegato loro che non solo con la fatturazione elettronica avrebbero guadagnato in termini temporali, ma anche in termini di immagine organizzativa e strutturale verso i loro clienti. Fattura SMART è semplicissimo, intuitivo, in qualche modo fa sentire il cliente parte integrante di un’organizzazione strutturata. Per utilizzare il software si accede al nostro portale, che è webdesk di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, e in un’area dedicata, nella quale si può entrare solo con le proprie credenziali, il cliente fa le fatture, le consegna elettronicamente allo studio, stampa riepiloghi statistici relativi alla sua attività, consulta la documentazione che lo riguarda messa a sua disposizione dallo studio, condivide e consegna elettronicamente i propri documenti contabili, costruisce di fatto nel tempo un archivio elettronico, ordinato e sempre consultabile di tutta la sua documentazione fiscale, alleggerendo anche il problema degli spazi di archivio.”

La trasformazione digitale diventa dunque uno strumento per avvicinare e fidelizzare la clientela allo studio professionale.

Le reazioni sono state molto positive, tanto è vero che stiamo selezionando altri clienti ai quali proporre questa modalità di interazione. Anche in casi di studi professionali sanitari con un solo professionista la soluzione rappresentata da Fattura SMART è ideale. Il cloud piace perché non necessità di gestione. Gli aggiornamenti e la manutenzione sono da remoto. Oltretutto operiamo in anticipo sulla scadenza del 1° gennaio 2019 quando la fatturazione elettronica sarà obbligatoria anche nel B2B. Abituare fin da ora la nostra clientela ad utilizzare uno strumento digitale per la fatturazione ci farà incontrare meno difficoltà al momento dell’obbligatorietà.”

Barbara Rizzato è esigente. Crede nella specializzazione per dare un servizio più competente a tutto tondo. Crede anche nella gestione organizzata e aziendale del suo Studio. I nove componenti dello Studio Rizzato & Dainese hanno precisi compiti e competenze e l’organizzazione conosce la redditività su ogni cliente.

Sentiamo il dovere di dare ai nostri clienti risposte puntuali e di fornire loro una consulenza globale e integrata nella loro gestione. Dobbiamo affiancare la nostra clientela per orientarla al meglio non solo in ordine alle scelte fiscali, ma anche a quelle gestionali, organizzative, nonché quelle atte a strutturare processi di lavoro efficienti. Abbiamo una clientela composta da piccole e medie imprese del mondo sanitario, nella stessa area operano nostri clienti con studi con pochi professionisti e addirittura studi con un solo professionista. Ad essi dobbiamo dedicare la nostra attenzione e consulenza per la loro crescita e sviluppo.”

Per favorire tutto questo Barbara Rizzato ha scelto Fattura SMART. Viene da chiedere perché

Collaboriamo in modo soddisfacente con Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia da diverso tempo e le soluzioni che ci vengono proposte sono customizzate ed assistite in modo ottimale. Dunque abbiamo deciso che Fattura SMART era il software ideale da offrire ai nostri clienti. L’interfaccia grafica è semplice e intuitiva, la convivenza in ambiente webdesk perfetta dunque i nostri clienti, che spesso non sono dei nativi digitali, sono del tutto agevolati nell’utilizzo del software. I nostri clienti ci confermano di ottenere una contabilità più ordinata, maggiore interazione digitale con lo studio, un risparmio di tempi e di costi di gestione e un vantaggio d’immagine verso la loro clientela, che non è cosa da poco. Per il nostro Studio questa soluzione di fatturazione elettronica rappresenta un grande vantaggio perché ci consente di gestire e controllare l’attività senza esserne coinvolti operativamente. Il vantaggio è determinante e siamo convinti che l’utilizzo di Fattura SMART darà ancora più grandi risultati nell’avvicinamento all’obbligatorietà della fatturazione elettronica B2B. Resteremo all’interno del processo senza le implicazioni operative. Mi sembra un grande risultato.”