Storm Worm sempre più pericoloso

Symantec ha alzato il livello di rischio alla categoria 3. Nuove versioni del malware registrate durante il week end.

Symantec ha alzato il livello di pericolosità di Trojan.Peacomm conosciuto
meglio con il nome di Storm Worm. Attualmente il worm è classificato
al livello 3 su un massimo di 5.

Il trojan, rilevato per la prima volta il 17 gennaio, è stato adesso
catalogato in una categoria di rischio più alta a causa della diffusione
di nuove versioni, realizzate in risposta ai miglioramenti nella protezione
fatti dalle aziende di sicurezza.

Secondo Symantec, per osservare una diffusione tanto rapida di una minaccia
bisogna ritornare al maggio 2005 con Sober.O. Il che dimostra, sempre secondo
Symantec, che i metodi più vecchi e semplici per colpire gli utenti sono
ancora quelli che funzionano meglio per la propagazione delle minacce.

Lo Storm Worm utilizza infatti tecniche di social engineering. Il malware si
nasconde nei messaggi e-mail che contengono un videoclip con diversi oggetti
(ad esempio 230 dead as storm batters Europe, oppure Britsh Muslims
Genocide
). Una volta aperto l’allegato, il trojan cercherà
di connettersi a un host remoto per inviare e-mail di spamming. I laboratori
di Symantec hanno osservato circa 3.500 messaggi di spam inviati al minuto.

Per maggiori informazioni, potete fare riferimento a questa pagina di Symantec.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here