Store online: a far crescere le vendite nel carrello ci pensa Fanplayr

Da sei mesi sul mercato europeo, la società a stelle e strisce propone la sua offerta di targeted real-time ecommerce da un ufficio diretto (l’unico) in Italia.

Un'offerta di targeted real-time ecommerce da proporre anche al mercato europeo.
È il biglietto da visita di Fanplayr, giovane realtà di Palo Alto, in California, che sei mesi fa ha scelto di proporsi anche sul Vecchio Continente mettendo un argentino, Mariano Tripiciano (nella foto), a capo delle Operations per l'Europa, seguite dall'unica sede inaugurata proprio in Italia.

A Milano, in un ufficio ubicato in zona Isola-Garibaldi, lavorano quattro persone, mentre per seguire i primi clienti in Francia, Germania e Spagna, Fanplayr ha già attivato una rete di reseller e agenzie.

Obiettivo: offrire una tecnologia destinata agli store online, che sta già riscontrando un notevole interesse da parte del mercato.

Lo dicono nomi come Boccisport.it, Macrolibrarsi.it, CisalfaSport.it, Unilibro.it, MobilClick.it, 100x100ufficio.it e CalcioShop.it, con i quali, solo per citare il mercato di casa nostra, Fanplayr è già diventato fornitore.

Quella proposta è, infatti, una tecnologia che, basata su un sistema di artificial intelligence che monitora i visitatori e i clienti di un sito di ecommerce tracciandone il comportamento, è in grado di generare un aumento del carrello medio e quindi del fatturato degli store online con un modello di remunerazione basato unicamente sulle vendite effettivamente generate.

Totale trasparenza è garantita proprio su quest'ultime, visto che ogni singola transazione attribuita a Fanplayr è correlata a un codice coupon univoco.

Una volta raccolto un numero sufficiente di profili e informazioni, Fanplayr permette di identificare visitatori e clienti con un profilo simile riconoscendo coloro che non sono clienti dello store, ma che potrebbero diventarlo, e incentivando quanti sono già acquirenti attraverso un ulteriore sconto che, se ritenuto vantaggioso, potrebbe portare all'aggiunta di altri articoli nel carrello finale.

È il caso di Calcioshop.it che, in soli due mesi di collaborazione con Fanplayr, ha esteso incentivi commerciali in modo targetizzato a segmenti con determinati requisiti ottenendo un incremento del 50,14% e del 12,58%, rispettivamente in termini di conversion rate e nel carrello medio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here