Storage per piccoli uffici e grandi aziende da Lead

Il distributore, forte di una consolidata esperienza nei settori della grafica e dell’imaging, si rilancia con una strategia tutta incentrata sul backup e lo storage. E lo fa proponendo soluzioni indirizzate alle Pmi e agli studi professionali ma anche architetture Nas e San per la media azienda.

La varesina Lead nasce nel 93 come distributore a valore aggiunto di prodotti legati al mondo della grafica e della comunicazione, sia in ambiente pc che Mac. “Proprio questa esperienza, maturata a contatto con aziende impegnate quotidianamente a gestire grosse quantità di dati ci ha spinto a rafforzare la nostra strategia in un settore, quale quello dello storage che acquista un'importanza crescente nell'ambito dell'approccio strategico delle imprese” , ha esordito Giuseppe Masante, amministratore unico di Lead. La società articola la propria offerta in tre settori di mercato, spaziando dall'offerta destinata al colore a quella dedicata al networking e allo storage con un approccio di go-to-market che prevede l'intervento di oltre 100 rivenditori attivi, prevalentemente orientati al mercato della grafica. L'esperienza maturata nel settore grafico è stata fondamentale nella recente decisione di rafforzare l'impegno a supportare con più enfasi il mercato dello storage.

“Quello che stiamo cercando di fare in questo periodo - ha proseguito Masante - è riuscire a dare al mercato un'informazione relativa allo storage un po' diversa da quella che è stata presentata finora”. Lo storage è, da sempre, prosegue Masanti, sinonimo di costo e ciò che il distributore si propone di riuscire a far capire alle realtà di riferimento è che, in realtà, backup e recovery assumo un ruolo chiave nella produttività dei sistemi aziendali.

La società offre un'ampia gamma di sottosistemi, per soddisfare le esigenze più disparate, dal singolo hard disk fino ai sistemi Raid basati su tecnologia Fibre Channel, con velocità di trasmissione che arrivano ai 200 Mbyte al secondo. E ancora, sistemi Raid 0 e architetture San (Storage area network) per il mercato del pre-press e del video streaming.
Completano la gamma, i prodotti per l'archiviazione (Dvd-Ram, supporti magneto ottici, Dat e masterizzatori).

Il business legato allo storage assume un peso sempre più rilevante nell'ambito dell'attività di Lead. Se lo scorso anno, il fatturato legato a quest'area era stato pari a quattro miliardi, su un giro d'affari globale di 10 miliardi di lire, nel 2001 la società conta di chiudere l'anno fiscale con un fatturato di oltre 12 miliardi di lire. E il giro d'affari legato allo storage, quest'anno, è salito a oltre 5 miliardi di lire.

“Il vero valore aggiunto della nostra offerta - ha precisato il manager - risiede, tuttavia, nella capacità di riuscire a integrare questa offerta di tecnologia in un pacchetto, che comprende anche assistenza e servizi, che permettano di creare soluzioni realmente corrispondenti ai bisogni del nostro utente”. È inutile, infatti, proporre prodotti sovradimensionati rispetto alle reali esigenze del cliente e quello che il distributore si propone di fare oggi è di riuscire a diffondere il concetto di produttività dello storage, che permette di eliminare i colli di bottiglia dei processi aziendali e di raggiungere sensibili miglioramenti nella produttività complessiva.

“Nelle aziende di piccole dimensioni le informazioni critiche sono residenti su supporti diversi, come hard disk, compact disk o nastri di backup - ha concluso Masante -. L'operatore che deve richiamare quelle particolari informazioni si deve adoperare in affannose ricerche, il tutto a danno della produttività complessiva”.
Lead risponde a queste criticità con un'offerta di Raid per i piccoli uffici e gli studi professionali. DataBank FireWire è stato creato appositamente per soddisfare i requisiti di storage fault tolerant di computer che si avvalgono del collegamento FireWire, soprattutto in ambienti che fanno un uso intensivo delle applicazioni grafiche, audio e video digitali. Si tratta di un sistema Raid 1 che garantisce la ridondanza al 100% dei dati aziendali, che protegge le informazioni scrivendole su entrambi i dischi contemporaneamente, trasformandone uno nel backup dell'altro.

La società offre alle medie aziende sottositemi Nas (Network attacched storage) e San (Storage area network). In particolare, Lead ha maturato una discreta competenza sulla tecnologia Fibre Channel e oggi è in grado di offire concentratori, software, schede e tutto gli altri elementi legati all'offerta di questa tecnologia.
Alle grandi aziende, lead si rivolge con la linea GigaBank. Questa si compone di sottosistemi in grado di supportare Raid di livello 0, 1, 3 e 5 di facile installazione e monitoraggio.
L'azienda ha di recente completato la propria offerta con un software progettato per ottimizzare le perfomance dei sistemi storage aziendali. La soluzione, battezzata Pronas, offre la possibilità di preconfigurare i dischi, definire gli utenti e gestire i volumi. Il sistema, basato su un kernel FreeBsd, si caratterizza per la facilità di installazione sulle più diffuse piattaforme di networking, per il supporto multiprotocollo e la facilità di configurazione e gestione, grazie a un'interfaccia Web.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here