Storage e Pacs per la cura dei pazienti

Il sistema di archiviazione immagini implementato dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana conserva e consente accesso tempestivo alle informazioni.

Decisa a implementare il sistema Pacs (Picture archiving and communication system) per l'informatizzazione e l'archiviazione digitale delle proprie immagini radiologiche, l'Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana ha scelto le soluzioni storage NetApp Fas2020 e Fas2070 e l'applicazione Synapse di Fujifilm.

Una scelta non casuale, vista la mole di esami da conservare e rendere disponibile per l'accesso rapido da parte dei medici, che il nosocomio dell'area Nord-Ovest della Toscana si trova a dover gestire e che cresce, mediamente, di circa 25 Terabyte all'anno, con già 80 Tb occupati in termini di storage.

Da qui l'esigenza di una soluzione scalabile, in grado di rispondere alla crescente esigenza di spazio e assicurare la massima sicurezza dei dati con una disponibilità continua del sistema e la possibilità di condividere, in pochi minuti, immagini anche di grandi dimensioni tra 11 sedi diverse.

Il ché, contrariamente a quanto avveniva in passato attraverso il trasporto fisico delle immagini su pellicola o Cd, che poteva richiedere anche dei giorni, ora, con l'implementazione del sistema di archiviazione immagini indicizzato Synapse, avviene in pochi minuti all'interno della rete di ospedali collegati tra loro in modalità Wan.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here